Angeli. Sogni, presenze e apparizioni nella pittura italiana

Un pomeriggio alla scoperta degli angeli nelle opere dei più famosi artisti della pittura. Lucia Toso, nel suo libro “Angeli. Sogni presenze apparizioni nella pittura italiana” edito da Sillabe (la cui prefazione è stata scritta da Monsignor Timothy Verdon) si sofferma sulle raffigurazioni più belle, espressive e talvolta meno conosciute di queste creature celesti.

In volo con gli angeli della tradizione artistica, per scoprire come sono stati raffigurati nel corso dei secoli, come si sono manifestati per trasmettere i messaggi divini. Dagli ardenti e potenti Serafini ai più intimi e familiari Angeli custodi, l’arte li ha raffigurati in molteplici fogge e situazioni attingendo dalle Scritture e facendone sontuosa decorazione di rappresentazioni devozionali, nelle quali le loro eteree figure sono saldo e potente anello di congiunzione tra gli uomini e il Creatore.

Gli artisti di ogni epoca (da Giotto a Michelangelo, da Raffaello a Guercino, da Botticelli a Caravaggio), che si sono dovuti confrontare con queste benevole presenze, hanno saputo rendere loro omaggi straordinari. Un excursus che, grazie anche alle splendide immagini (che saranno visibili nel video “Angeli nella pittura italiana dal Medioevo al Barocco”) di capolavori conservati nei musei più famosi del mondo, rivela numerose curiosità e particolare di questi messaggeri divini. Una dedica particolare alla città di Siena con la presentazione degli angeli della Madonna in trono della Maestà di Duccio da Buoninsegna.

Concludiamo con alcune delle parole di Monsignor Timothy Verdon: “Questo libro ha l’intento di farci amare gli angeli e, attraverso loro, il Dio che, come un padre, accompagna i nostri passi.”

Lucia Toso è nata, vive e lavora a Venezia. È stata, tra l’altro, collaboratrice dell’Ufficio Attività Cinematografiche del Comune di Venezia, presidente dell’Associazione Amici del Circuito Cinema (da lei fondata nel 1986) e guida in musei e collezioni private della sua città.

Storica dell’arte, ha pubblicato due romanzi (Il colore del mattino, Mondadori, 1995 e Come in un film, Sonzogno, 2000), due monografie (Stephen Frears, Comune di Venezia, 1993 e Tiziano, la gloria del perfetto colorire, Sillabe, 2002), Metti l’Italia a cena (Sillabe, 2015), breve viaggio tra arte culinaria, cinema, musica e letteratura del Belpaese e Angeli. Sogni presenze apparizioni nella pittura italiana (sillabe, 2017). Da molti anni collabora con La Biennale di Venezia e con la casa editrice Sillabe.

DATA

31 gennaio

LUOGO

Santa Maria della Scala, Sala Sant’Ansano

0 Condivisioni
Post suggeriti

Leave a Comment

X