Contaminazioni: musei, arte, scienze e Alzheimer

Il 27 settembre, dalle ore 16.00 alle ore 20.00, in occasione di Bright 2019-La Notte europea delle ricercatrici e dei ricercatori in Toscana, presso il Museo Universitario di Strumentaria medica (chiesa di Santa Maria Maddalena, via Mattioli 4/B) si terrà l’iniziativa Contaminazioni: musei, arte, scienze e Alzheimer.

Sarà allestita una piccola mostra con foto, video ed elaborati che raccontano le attività svolte nell’anno 2019 nei Musei di Siena e provincia nell’ambito del Progetto regionale Musei e Alzheimer.  Dalle 18.00 in poi sarà inoltre possibile confrontarsi con gli operatori museali e geriatrici che hanno curato le iniziative e che nell’occasione presenteranno il calendario dei nuovi appuntamenti 2020.

Alle ore 18.30 “10 minuti di note” offerte dall’Accademia Musicale Chigiana e un brindisi.

Questo incontro vuole rappresentare un momento di riflessione sullo stato dell’opera del progetto regionale “Musei e Alzheimer”, al quale partecipano alcuni musei del SIMUS e di Fondazione Musei Senesi e il complesso museale del Santa Maria della Scala insieme agli operatori sanitari del territorio, con la collaborazione di ASP Città di Siena e di residenze della provincia.

DATA

27 settembre

LUOGO

Museo Universitario di Strumentaria medica (chiesa di Santa Maria Maddalena, via Mattioli 4/B)

5 Condivisioni
Post suggeriti

Leave a Comment

X