foto-segnaletica-turistica

“SIENA COME NON L’AVETE MAI VISTA”: PRESENTATO IL NUOVO SISTEMA SEGNALETICO DI ORIENTAMENTO TURISTICO

Il sindaco Valentini: <<Siena è una meta ambita da tutto il mondo e dobbiamo offrire servizi turistici all’altezza, con il ricorso alle tante opportunità concesse dalle tecnologie>>

 

Un innovativo e omogeneo sistema segnaletico di orientamento turistico pedonale per il centro storico sito Unesco, attento anche sul fronte delle disabilità. Nella serata di ieri, 19 aprile, a Palazzo Berlinghieri è stato presentato il progetto “Siena come non l’avete mai vista” da parte del sindaco Bruno Valentini e dagli assessori Sonia Pallai, Stefano Maggi e Paolo Mazzini, rispettivamente con deleghe alle Politiche per il Turismo, alla Mobilità e ai Lavori pubblici; insieme a loro l’amministratore di CL Service, Emiliano Lepre, e l’art director di Sky Lab Studios, Leonardo Tosoni, le due aziende affidatarie dell’implementazione tecnica del servizio.

Con il ricorso alle ultime tecnologie QR code, ai chip Near Field Communication e a quattro diverse tipologie di cartelli, l’obiettivo è quello di realizzare una segnaletica che accompagni, con supporti informativi, i turisti-utenti dai parcheggi all’ufficio Informazioni e Accoglienza Turistica del Santa Maria della Scala e alla scoperta della città, arricchendo l’offerta di percorsi turistici e valorizzando anche gli spazi e i monumenti meno noti.

Complessivamente, saranno posizionati: 17 plance con planimetria generale, in corrispondenza dei parcheggi, dei terminal bus e di altri punti strategici; 16 totem informativi o di indicazione del luogo ubicati nei siti di maggiore interesse turistico; un centinaio di tabelle di orientamento affisse al muro, a un’adeguata altezza visibile anche a persone in carrozzella, o posizionate a terra; 18 cartelli di accesso alla ZTL con l’indicazione dei limiti di velocità.

Entro la fine dell’anno, contemporaneamente all’installazione della nuova segnaletica, saranno rimossi gli attuali cartelli ormai obsoleti e poco funzionali, frutto di reiterate sovrapposizioni.

<<Siena è una meta ambita da tutto il mondo – commenta il sindaco Bruno Valentini – e dobbiamo offrire servizi turistici all’altezza, con il ricorso alle tante opportunità concesse dalle tecnologie. Il nuovo sistema segnaletico qualifica l’offerta di visita, consentendo di leggere la città in profondità, e serve a orientare verso il centro storico i visitatori che sostano nei principali parcheggi o che arrivano con i mezzi pubblici. È inoltre finalizzato a promuovere il maggior numero di monumenti del patrimonio cittadino indicando i percorsi ottimali per raggiungerli e assistendo il visitatore lungo gli stessi. Tutto ciò con la dovuta sensibilità nei confronti dei diversamente abili, in quanto la segnaletica sarà accessibile anche a non vedenti e ipovedenti>>.