stadio-artemio-franchi-siena

Norme particolari in materia di circolazione veicolare e/o pedonale all’interno dello stadio comunale “Artemio Franchi”, in occasione degli incontri di calcio della Lega Italiana Calcio Professionistico.

Viste le richieste avanzate dalla Questura di Siena durante riunioni tecniche specifiche per l’emanazione di norme particolari temporanee in materia di circolazione veicolare e pedonale nelle aree adiacenti e limitrofe allo stadio comunale “A. Franchi”, in occasione degli incontri di calcio della Lega Italiana Calcio Professionistico, a garanzia della sicurezza collettiva e tutela della pubblica incolumità;

Considerata la necessità di chiudere l’area di parcheggio interna allo Stadio, al fine di garantire la sicurezza del pubblico e degli operatori;
Preso atto di quanto disposto durante la riunione GOS del 24 agosto 2017 di riservare, per motivi di sicurezza pubblica e viabilità, alla sosta delle autovetture dei giornalisti accreditati e dei tesserati della società Robur Siena il tratto di viale Maccari compreso tra le intersezioni con la Lizza e viale venticinque aprile;

Precisato che, ai fini dell’applicazione delle presenti norme, si deve intendere per fascia antipomeridiana (orario inizio della partita) quella compresa tra le ore 11.00 e le ore 13.30, per fascia pomeridiana quella compresa tra le ore 13.31 e le ore 17.00, per fascia serale quella compresa tra le 17.01 e le 19.00, per fascia notturna quella successiva.

Le diverse fasce sono individuate con la lettera iniziale, A per antipomeridiana, P per pomeridiana, S per serale e N per notturna.
Ove non diversamente specificato, l’orario è da intendersi relativo al giorno della partita. Visti gli artt. 6 e 7 del D. Lgs 30 aprile 1992 n. 285 e successive modifiche ed integrazioni; Visto il R. D. 18 giugno 1931 n. 773 e successive modifiche ed integrazioni;

Visto il R. D. 6 maggio 1940 n 635 e successive modifiche ed integrazioni; Visto il D. Lgs. 31 marzo 1998 n. 114;
Vista la L. R.. Toscana 4 febbraio 2003 n. 10;
Vista la L. R. Toscana 7 febbraio 2005 n. 28;

Visto il D. Lgs. 16 agosto 2000 N. 267;

ORDINA

che, con decorrenza immediata e fino al 10 giugno 2018, nelle giornate in cui si disputano incrontri di calcio della Lega Italiana Calcio Professionistico, siano attuate le seguenti norme particolari di circolazione.

fase 1: chiusura al transito dello Stadio Artemio Franchi

A) dalle ore 23.00 del giorno antecedente la partita alle ore 17.00 P) dalle ore 23.00 del giorno antecedente la partita alle ore 21.00 S) dalle ore 23.00 del giorno antecedente la partita alle ore 23.00 N) dalle ore 12.00 alle ore 24.00

viale dello Stadio

Divieto di transito.

fase 2: sgombero dello stadio e aree adiacenti

A) dalle ore 8.00 alle 17.00 P) dalle ore 8.00 alle 21.00 S) dalle ore 8.00 alle 23.00 N) dalle ore 14.00 alle 24.00

viale dello Stadio

Divieto di sosta con rimozione coatta.

viale Cesare Maccari, tratto Lizza – venticinque aprile

Divieto di transito e sosta con rimozione forzata.

Sono esclusi dal divieto i soli veicoli che espongono autorizzazione S. S. Siena Robur e quelli appartenenti alla stampa accreditata, purché chiaramente identificabili;
viale Vittorio Veneto (tra le intersezioni con via Pannilunghi e viale venticinque aprile)

viale venticinque aprile
viale della Vecchia (tutta l’area all’intersezione con viale venticinque aprile con inizio alle ore 8.00 anche in fascia N)
piazza Madre Teresa di Calcutta
viale dei Mille
via Federigo Tozzi (tra viale Curtatone e l’intersezione con la rampa di accessa a piazza Matteotti)
Divieto di sosta con rimozione coatta.
viale Gino Fruschelli.
Senso unico di marcia con direzione verso viale Trieste.
via Bruno Bonci (intersezione Vittorio Veneto – venticinque aprile)
Obbligo di svolta in viale Fruschelli.

fase 3: chiusura alla circolazione

A) dalle ore 9.00 alle ore 17.00 P) dalle ore 10.00 alle ore 20.00 S) dalle ore 14.00 alle ore 22.00 N) dalle ore 18.00 alle ore 24.00

viale venticinque aprile (tra viale Vittorio Veneto e viale della Vecchia in tutta l’area costituente il parcheggio Fortezza)
Divieto di transito
sosta riservata come di seguito:

area del “Pallone”: veicoli tifoseria ospite
area adiacente e sovrastante il “Pallone”: autobus tifoseria ospite
tratto compreso tra il “Pallone” e lo sperone della Fortezza Medicea, in direzione di viale Fruschelli: veicoli di Polizia.
viale Vittorio Veneto (tra le intersezioni con via Pannilunghi e viale Fruschelli)
viale dei Mille
viale Curtatone
via Federigo Tozzi (tra viale Curtatone e la rampa di accesso a piazza Matteotti)

Divieto di transito

Percorsi alternativi in vigore all’attuazione dei divieti di transito

Aree e strutture ricettive raggiungibili solo da piazza Matteotti

accesso consentito da rampa Matteotti ai veicoli autorizzati o in possesso di prenotazione;

Veicoli autorizzati a raggiungere la Z.T.L. “Camollia”

accesso alla Z.T.L. da Ricasoli – Diaz – Franci – Gazzani, uscita da P.ta Camollia;

Alberghi ed aree Z.T.L. raggiungibili solo da S. Domenico

i taxi, i clienti degli alberghi già in possesso di prenotazione e gli altri soggetti autorizzati al raggiungimento degli alberghi e delle aree in questione, sono autorizzati al transito sui percorsi Fontebranda – S. Caterina o Diaz – Franci – Lizza – Tozzi – Matteotti;
Sono abrogate tutte le norme precedentemente emanate incompatibili con il presente provvedimento.

Siena, dalla Residenza Municipale, lì 25 agosto 2017

 

IL COMANDANTE IN S. V. Cesare Rinaldi