track_meet_race

DONNE, SPORT E SICUREZZA. SE NE PARLA NEL CONVEGNO DEL 14 OTTOBRE ORGANIZZATO DAL GRUPPO SOCIALE FLAMES GOLD

L’appuntamento sarà preceduto, il 13, dalla manifestazione “Siena Urban Running e Walking – No violence against woman”

Il Gruppo Sociale Flames Gold, nel proseguire il suo impegno in attività finalizzate alla sensibilizzazione e formazione per il progetto “Lo sport contro la violenza sulle donne per vincere insieme”, ha organizzato, per il prossimo sabato 14 ottobre il Convegno “Donne, sport e sicurezza: aspetti psicosociali e neurofisiologici”.

All’appuntamento, ad ingresso libero, che si terrà alle ore 10 nella Sala delle Lupe di Palazzo Comunale (P.zza Il Campo, 1), dopo i saluti da parte del sindaco di Siena Bruno Valentini, una serie di interventi per affrontare il tema sotto vari aspetti.

Ad aprire i lavori Andrea Minelli (Dipartimento Scienze Biomolecolari, sez. di Fisiologia, dell’Università di Urbino). Seguiranno: Marco Bonifazi (Dipartimento Scienze Mediche, Chirurgiche e Neuroscienze dell’Università di Siena, Coordinatore Centro Studi FIN), Elena Campanini, psicologa e psicoterapeuta, Consiglio direttivo AIPS; Cristina Conti, psicologa dello sport, psicoterapeuta, Consiglio direttivo AIPS; Roberta Cappelluti, docente del Master in Psicologia dello Sport, Università Unicusano; Anna Maria Casale, direttore del Corso di formazione in Criminologia e Scienze Forensi PSICEF, Laura Campa, avvocato e criminologo e Stefania Cappa, avvocato e giudice sportivo.

Il convegno, patrocinato dal Comune di Siena, e organizzato in collaborazione con il Comitato Regionale CONI Toscana, l’Area 6^ Toscana del Panathlon International e il Comitato regionale AICS Toscana, sarò preceduto, il 13 ottobre, dalla manifestazione “Siena Urban Running e Walking – No violence against woman”, contro la violenza di genere, il ritrovo degli Atleti è alle ore 18.00 presso “Il Maratoneta Sport”, via Camollia 201, partenza ore 18.30, camminata e corsa gratuita alla ricerca delle donne del passato senese, con un pensiero alle donne di oggi.