SetteNoteSetteNotti_Musica2

Le ricette medievali protagoniste di ‘Sette note in Sette Notti’ con Marco Valenti

Giovedì 9 novembre, dalle ore 21 alle ore 23, apertura speciale del Museo Civico per scoprire gli affreschi della Sala della Pace

Degustazione di Vino Chianti DOCG e concerto di percussioni e chitarra del Conservatorio Franci

SIENA. Che sapore avevano i piatti della tradizione medievale? Per scoprirlo torna giovedì 9 novembre il secondo appuntamento di “Sette Note in Sette Notti” al Museo Civico. Per l’occasione, dalle ore 21 alle ore 23, le porte del museo cittadino si apriranno per il viaggio tra le eccellenze artistiche, musicali ed enogastronomiche senesi con la guida di Marco Valenti, docente del Dipartimento di Scienze Storiche e dei Beni Culturali dell’Università di Siena. Il percorso alla ricerca dei sapori perduti che tocca i cinque sensi sarà arricchito dalle degustazioni di Chianti DOCG e dal concerto del Conservatorio Rinaldo Franci.

A tutto food con le degustazioni di Chianti Classico DOCG. Il percorso storico artistico della seconda serata si aprirà nella Sala della Pace alla scoperta delle ricette e dei ricettari tardo medievali con la guida del professor Marco Valenti. Durante la visita guidata si approfondirà il tema del cibo come marker di potere, per illustrare le differenze tra élite e massa e tra città e campagna tra il XIII e XIV secolo. La serata al Museo Civico proseguirà con la pausa di gusto e il gran finale in musica. Protagonista dell’intermezzo enologico sarà il Chianti DOCG, con la degustazione a cura di AIS Toscana – Delegazione di Siena, accompagnata delle note dei musicisti dell’Istituto Superiore di Studi Musicali Rinaldo Franci di Siena. Protagonisti della serata saranno Francesco De Luca alla chitarra e Cosimo Gragnoli alle percussioni, allievi della classe di chitarra del professor Marco Del Greco e della classe di percussioni del professor Federico Poli. Il programma musicale spazierà dalla seconda metà dell’Ottocento ai giorni nostri, seguendo il fil rouge della Spagna e dei suoi echi. La performance metterà in scena i capolavori dei compositori spagnoli Isaac Albéniz, Manuel De Falla e Joaquin Rodrigo e del messicano Manuel Maria Ponce. Concluderà il concerto una Serenata in cinque movimenti per chitarra e percussioni del compositore americano Lou Harrison.

Il programma della stagione 2017 di Sette in Sette Notti. L’appuntamento con quinta stagione della rassegna torna giovedì 16 novembre, sempre al Museo Civico, con la visita alla Sala del Mappamondo, per ammirare lo straordinario affresco di Guidoriccio da Fogliano; mentre giovedì 23 novembre, sempre la Sala del Mappamondo farà da cornice ai racconti di uomini, santi e battaglie attraverso l’affresco ‘La Battaglia di Val di Chiana’. Nel corso dell’ultima serata di novembre si racconterà l’episodio della ‘Battaglia di Poggio Imperiale’, mentre giovedì 7 dicembre il focus artistico sarà dedicato alla Sala del Risorgimento per conoscere il singolare ritratto di Vittorio Emanuele II. Per gran finale, giovedì 14 dicembre, il Santa Maria della Scala aprirà le sue porte per ospitare la conferenza del professor Fabio Gabrielli dedicata alla scoperta dei colori della città del Buongoverno.