mura

Progetto di restauro e consolidamento delle mura di Siena

Presentazione dell’intervento di restauro delle mura cittadine (tratti compresi tra Porta Romana e Porta Pispini e tra quest’ultima e Porta Ovile).
Finanziamenti del MiBACT, Soprintendenza Archeologia Belle Arti e Paesaggio di Siena, Grosseto e Arezzo.
Collaborazione con il Comune di Siena e con l’Associazione “Le Mura”.
Siena, via delle Terme, ex – Oratorio Gallerani
martedì 15 maggio 2018, ore 12.00
Alla presenza di:
Anna Di Bene Soprintendente Archeologia Belle Arti e Paesaggio di Siena Grosseto Arezzo
Bruno Valentini Sindaco di Siena
Duccio Nello Peccianti Presidente dell’Associazione “Le Mura”
Liliana Mauriello funzionario architetto
Jacopo Tabolli funzionario archeologo
Per la prima volta sarà presentato al pubblico il progetto riguardante il restauro di vari tratti della cinta muraria di Siena. Il progetto prevede il consolidamento ed il restauro architettonico del tratto della cinta muraria ricompreso tra Porta Romana e Porta Pispini, ed il restauro e consolidamento della cosiddetta Torre N, presente nel tratto successivo tra Porta Pispini e Porta Ovile.
Preliminarmente ai lavori di consolidamento e restauro è stata prevista, in occasione dei sondaggi esplorativi preliminari all’opera di restauro, una fase di archeologia preventiva. Il coordinamento scientifico delle indagini, sotto la direzione della Soprintendenza, sarà svolto dall’Università degli Studi di Siena- Dipartimento di Scienze Storiche e dei Beni Culturali. 
Nell’occasione l‘Associazione “Le Mura” presenterà l’Opificio delle Mura, il nuovo spazio progettuale e documentaristico per le attività intorno al progetto di restauro delle mura cittadine e alle valli verdi di Siena.