Ai Rinnovati “Etymos” la nuova produzione di Motus

Sul palco del Teatro dei Rinnovati di Siena, venerdì 8 Febbraio alle ore 21:15 la Compagnia MOTUS presenta il nuovissimo “ETYMOS”, spettacolo prodotto con il sostegno della Regione Toscana e co-prodotto dalla Fondazione Orizzonti d’Arte.

Lo spettacolo, presentato ad Agosto in anteprima assoluta al Festival Orizzonti d’Arte di Chiusi, è inserito nella Stagione dei Teatri di Siena, organizzata dal Comune di Siena in collaborazione con Fondazione Toscana Spettacolo Onlus e sostenuta da Banca Monte dei Paschi di Siena e da Unicoop Firenze. 

Il lavoro affronta la tematica del linguaggio come strumento di percezione del mondo, in una società contemporanea che si muove verso l’estrema semplificazione e omologazione del linguaggio, riflesso della pericolosa omologazione culturale in atto. In questo contesto, il rischio che vada perduto il vero significato delle parole, quello che, al di là della forma, ne esprime la sostanza, è elevato. Questo non è un problema secondario, come ci spiega Simona Cieri, coreografa della Compagnia: “Le parole hanno un ruolo profondo nella vita dell’individuo e della collettività perché plasmano la società in cui viviamo: un linguaggio violento rende il mondo più violento, un linguaggio aperto e dialogante rende il mondo dialogante.  Inoltre, come insegnano i linguisti, la scelta delle parole che pronunciamo, sia in pubblico che in privato, comporta una grande responsabilità.” 

Tematiche importanti anche per i giovanissimi, spesso vittime di semplificazioni linguistiche indotte dalle nuove tecnologie. Per questo la Compagnia ha creato un progetto in collaborazione con l’Istituto Mattioli che vedrà la partecipazione di oltre 550 alunni delle scuole elementari e medie. Il progetto prevede un matinée con spettacolo e laboratorio a teatro, nel corso del quale i ragazzi saranno invitati a riflettere attivamente su questi temi con particolare riferimento al linguaggio usato in rete.

Le coreografie, su musiche di autori vari, sono realizzate da Simona Cieri che cura la regia con la sorella Rosanna Cieri, e sono interpretate da Andrè Alma, Martina Agricoli, Ilaria Fratantuono, Roberta Morello, Andrea Stabilini e Mattia Solano.

Il prezzo del biglietto è di € 8 (€ 5 ridotto per over 65, under 30, soci Unicoop Firenze, allievi scuole di danza e di teatro).  I biglietti sono disponibili online su www.comune.siena.it o presso la biglietteria del Teatro dei Rinnovati il giorno dello spettacolo a partire dalle ore 18:00.

Per informazioni: Teatro dei Rinnovati  tel. 0577 292265  (negli orari di apertura della biglietteria)

DATA

8 febbraio

LUOGO

Teatro dei Rinnovati

INGRESSO

Pagamento

1 Condivisioni
Post suggeriti

Leave a Comment

X