Al via da aprile il nuovo servizio in fase sperimentale per le utenze non domestiche

 “Cresciamo ancora con la differenziata. Serve la collaborazione di tutta la comunità”

Rifiuti centro storico, Buzzichelli: “Utenze non domestiche,

piena collaborazione con le associazioni di categoria”

Al via da aprile il nuovo percorso di raccolta rifiuti nel centro storico di Siena, anche per le utenze non domestiche. Il progetto, che per quanto riguarda queste utenze partirà con una fase sperimentale, è stato presentato da Comune di Siena e Sei Toscana alle associazioni di categoria in un incontro che si è svolto nei giorni scorsi.

“L’incontro – spiega l’assessore all’ambiente del Comune di Siena Silvia Buzzichelli – si è svolto in un clima di collaborazione e disponibilità, con contributipertinenti e costruttivi. Il progetto di riorganizzazione del servizio alle utenze non domestiche sarà ‘sperimentale’: insieme al gestore faremo un punto della situazione dopo i mesi estivi. I rappresentanti delle associazioni di categoria hanno accolto positivamente la riorganizzazione. Fra le osservazioni emerse, è stato sollevata la questione del traffico, dovuto alla presenza di altri mezzi in concomitanza con i servizi di raccolta. Su questi aspetti ci attiveremo con gli altri assessorati di competenza per un tavolo di coordinamento. Allo stesso tempo la riorganizzazione del servizio sarà un’occasione per fare chiarezza su orari e modalità di conferimento, anche relativamente agli obblighi di legge e di ordinanza comunale. Peraltro la riorganizzazione ci permetterà anche di evidenziare eventuali evasioni della Tari. Con le associazioni di categoria il confronto sarà sempre aperto e comunque abbiamo fissato un ulteriore incontro prima dei mesi estivi e dell’eventuale Palio di luglio. Come Comune e Sei Toscana abbiamo chiesto e ottenuto grande collaborazione per veicolare le informazioni. Nei prossimi giorni invieremo una lettera esplicativa con tutte le informazioni”.

L’amministrazione comunale di Siena – conclude Buzzichelli – negli ultimi anni ha avviato un percorso di riorganizzazione dei servizi di raccolta dei rifiuti con l’obiettivo di aumentare la raccolta differenziata e portarla a livelli adeguati a quanto previsto dalla direttiva europea. Grazie all’impegno dei cittadini negli ultimi tre anni la percentuale di raccolta differenziata è aumentata notevolmente, passando dal 40,3% del 2018 al 60,38% del novembre 2021. Completando la riorganizzazione anche nel centro storico, finalmente potremo portare la nostra città tra i territori più virtuosi a livello regionale e nazionale anche in campo ambientale, al pari di percorsi già intrapresi nei centri storici di altre città toscane e italiane. Per questo serve però la collaborazione di tutta la comunità”.

Info. A partire da aprile 2022 anche il servizio di raccolta domiciliare del centro storico verrà riorganizzato attraverso una nuova modalità di conferimento, contraddistinta dalla suddivisione in tre zone (A-B-C) che rispondono a tre diversi calendari di raccolta (che riprenderanno la suddivisione in Terzi della Città). Per la categoria di utenza non domestica, il servizio di raccolta dei rifiuti sarà fruibile tutti i giorni per tutte le frazioni merceologiche. I rifiuti dovranno essere conferiti fuori la mattina con gli specifici orari che, a seconda delle zone, saranno comunicati alle singole utenze. Per la dotazione di contenitori, sacchi e/o bidoni carrellati, gli operatori di Sei Toscana provvederanno ad effettuare la consegna presso l’attività, fornendo le eventuali informazioni sul servizio. Tutte le attività riceveranno unnuovo kit per la raccolta dei rifiuti che prevede sia i sacchi da utilizzare che lo specifico calendario dei ritiri previsti, con giorni ed orari di esposizione e indicazioni su come fare correttamente la raccolta differenziata. Sarà quindi necessario andare a ritirare il kit, presentando l’ultima bolletta dei rifiuti, presso il punto di consegna. Il nuovo servizio di raccolta sarà attivato a partire dal prossimo 4 aprile 2022. I sacchi ed il materiale informativo specifico per ogni singola attività verranno consegnati presso il punto distribuzione in piazza Guido Chigi Saracini n. 10 (presso il mercato rionale di Camollia), da lunedì 14 marzo a sabato 2 aprile, nei seguenti giorni ed orari: dal lunedì al venerdì 8.00-13.00 e 14.30-18.30; il sabato 8.00-14.00.

Inizia a digitare e premi Enter per effettuare una ricerca

X