Approvato il progetto per interventi di riqualificazione al Santa Maria della Scala

LA GIUNTA APPROVA IL PROGETTO DI FATTIBILITA’ PER LA REALIZZAZIONE 
DI OPERE AL S. MARIA DELLA SCALA PER 2 MILIONI DI EURO
Approvato dalla Giunta comunale il progetto di fattibilità tecnica ed economica per la realizzazione di un importante intervento di riqualificazione del complesso museale Santa Maria della Scala. 
Il progetto punta, in primo luogo, a rinnovare ed ampliare gli impianti di riscaldamento, condizionamento e controllo di umidità: verranno infatti realizzate due nuove rispettive centrali tecnologiche che musealizzeranno tutte le sale oggi utilizzate.
L’intervento prevede, inoltre, la realizzazione di un grande deposito per le opere d’arte, che sarà climatizzato, videosorvegliato e blindato.
Verranno installati anche due ascensori per collegare il nuovo deposito al complesso museale, che consentiranno l’accesso dal piano di campagna del Fosso di Sant’Ansano fino al 7° livello, cioè la completa accessibilità interna delle strutture mediante ascensore. Verranno infine eseguiti lavori di restauro delle facciate posteriori. Importo complessivo 2 milioni di euro finanziati dal Ministero dei Beni Culturali attraverso la Regione Toscana.
<<L’intervento – spiega l’assessore ai Lavori Pubblici Sara Pugliese – prevede il restauro di una porzione della facciata del Complesso che si affaccia sul Fosso di Sant’Ansano e la creazione di un vero e proprio caveau, dove ospitare le tante opere di valore ad ora collocate in spazi frazionati.
Con questo intervento si arricchirà l’antico Ospedale potenziandolo ancora di più nel suo ruolo di grande polo museale nazionale e internazionale>>
Post suggeriti

Leave a Comment

X