Area verde Camollia

Nel centenario della nascita di uno dei maggiori registi della storia del cinema un omaggio da un amico e collega, che poco prima di morire ha voluto immortalare la personalità del cineasta di opere come 8 e mezzo, Amarcord, La dolce vita e molti altri indiscussi capolavori. Un caleidoscopio di pensieri che con il testo: Lo specchio dipinto. Ettore Scola e dintorni curato da Paola Dei, vuole mantenere viva anche la memoria di un altro grande regista Gabriele alla voce di coloro che lo hanno consocio ed hanno lavorato con lui.
Un doppio omaggio ad un cinema indimenticabile.
Post suggeriti

Leave a Comment

X