Pubblicato il bando per l’assegnazione del bonus sociale idrico integrativo per l’anno 2019

Pubblicato all’albo pretorio on line del Comune il bando per l’assegnazione del bonus sociale idrico integrativo per l’anno 2019, relativo alla spesa sostenuta nell’anno 2018. Possono partecipare, entro il 27 maggio, tutti i residenti nel Comune di Siena in possesso di un contratto di fornitura acqua esclusivamente per l’abitazione di residenza individuale o in utenze aggregate (condominiali ad esempio).

Verrà, quindi, formata una graduatoria provvisoria i cui i richiedenti saranno collocati nella I o II Fascia, in base ai parametri economici: nella I Fascia quelli con valore ISEE fino a 8.107,50 euro, o fino a 20mila euro per le famiglie con almeno quattro figli a carico (in questo caso il valore ISEE sarà riparametrato proporzionalmente); nella II Fascia quelli con valore ISEE compreso tra 8.107,51 e 12.500 euro, o con ISEE compreso tra 20.000,01 e 30.835,64 per le famiglie con almeno quattro figli a carico (in questo caso il valore ISEE sarà riparametrato proporzionalmente).

Il contributo, erogato attraverso il Bonus sociale idrico, ha lo scopo di aiutare gli utenti domestici in condizioni di disagio economico consentendo loro condizioni migliori rispetto a quelle minime previste a livello nazionale. In tal senso, l’Autorità Idrica Toscana ha destinato al Comune di Siena la somma di oltre 52 mila euro che verrà ripartita in base alla graduatoria.

I moduli sono disponibili all’URP di Palazzo Berlinghieri (piazza Il Campo, 7/8) aperto al pubblico dal lunedì al venerdì, in orario 9-13, e nei pomeriggi di martedì e giovedì anche dalle 15 alle 17, oppure sul sito www.comune.siena.it seguendo il percorso La città/Sociale/Bonus sociale idrico integrativo 2019.

Le domande dovranno pervenire entro il prossimo 27 maggio con consegna diretta all’ufficio Protocollo di Palazzo Pubblico (piazza Il Campo, 1), o tramite posta elettronica certificata all’indirizzo comune.siena@postacert.toscana.it.

Per informazioni rivolgersi all’Ufficio Terzo Settore (Casato di Sotto, 23) ai numeri 0577 292496-2624-2133.

14 Condivisioni
Post suggeriti

Leave a Comment

X