Contributi ad imprese extra-agricole

CONTRIBUTI AD IMPRESE EXTRA-AGRICOLE PER I DANNI ATMOSFERICI SUBITI NELL’OTTOBRE 2018: LA NUOVA SCADENZA PER LE DOMANDE

E’ IL 4 SETTEMBRE

 

Prorogati i termini  della procedura per richiedere i contributi, a seguito dei danni verificati a causa degli eventi atmosferici  del 28-30 ottobre 2018, da parte di tutte le imprese extra-agricole comprese quelle già beneficiarie o richiedenti il contributo di primo sostegno. Per queste ultime l’importo del contributo sarà calcolato sottraendo quanto già riconosciuto.

La nuova scadenza per la presentazione delle domande è fissata per le ore 23:59 del prossimo 4 settembre, mentre per la presentazione della documentazione di spesa il termine è il successivo 31 ottobre.

Si ricorda che il contributo è concesso entro il limite massimo di 450mila euro applicati sul valore indicato dalla perizia asseverata e con i seguenti limiti percentuali. Per le domande di finanziamento riguardanti: a) la ricostruzione nel medesimo sito o la delocalizzazione in altro sito e il ripristino strutturale e funzionale dell’immobile, il finanziamento è concesso fino al 50% del limite massimo; b) il ripristino o la sostituzione degli impianti danneggiati o distrutti a seguito dell’evento calamitoso, il finanziamento è concesso fino all’80% del limite massimo; c) per le prestazioni tecniche (progettazione, direzione lavori, etc.) la relativa spesa, comprensiva degli oneri riflessi (cassa previdenziale e IVA) è ammissibile a finanziamento nel limite del 10% dell’importo dei lavori, al netto dell’aliquota IVA di legge, fermi restando i massimali indicati.
In presenza di indennizzi assicurativi o altre tipologie di contributo corrisposti o da corrispondersi da altro ente pubblico per le stesse finalità, a detto indennizzo o altro contributo andrà sommato il finanziamento, fino alla concorrenza del danno risultante dalla perizia asseverata. In tal caso il finanziamento è integrato con una ulteriore somma pari ai premi assicurativi versati nel quinquennio precedente.

Sono escluse le spese per ripristino di piscine, giardini, aree esterne.

Informazioni dettagliate sono disponibili sul link:  https://www.sviluppo.toscana.it/nuovo_ord558bis

Eventuali quesiti in merito al bando possono essere inviati a: ordinanza558@sviluppo.toscana.it mentre la richiesta di supporto informatico per l’accesso alla piattaforma di Sviluppo Toscana a: supportordinanza558@sviluppo.toscana.it

Post suggeriti

Leave a Comment

X