Fondi e risorse: il Comune di Siena oltre i venticinque milioni di euro già ottenuti

Altri dieci milioni di euro praticamente acquisiti, ulteriori dieci milioni già richiesti

Pnrr e altri bandi, De Mossi: “Grazie al lavoro dei nostri uffici”

Oltre venticinque milioni di euro già ottenuti, quasi venti milioni di euro ulteriormente richiesti, di cui metà praticamente acquisiti, visto il via libera della Regione Toscana sul progetto relativo al Parco delle Mura (del valore di dieci milioni di euro). Sono il risultato del lavoro fin qui svolto dagli uffici preposti del Comune di Siena. Lo staff che l’amministrazione comunale, utilizzando risorse interne, ha predisposto per la partecipazione ai bandi del Piano nazionale ripresa e resilienza e a tutta la serie di bandi previsti.

Le dichiarazioni. “Risorse importanti – commenta il sindaco di Siena Luigi De Mossi – che Siena ha saputo attrarre su tante progettualità. Un ulteriore segnale della capacità di questa amministrazione di partecipare a bandi e finanziamenti da mettere a disposizione della nostra comunità. E’ la migliore risposta a chi parla di un Comune isolato e senza idee”. “Con questo tipo di risorse e grazie al lavoro dei nostri uffici e dei nostri dipendenti – conclude il primo cittadino – stiamo portando avanti progetti importanti per la nostra comunità che si uniscono alle risorse interne, fra cui i nove milioni di euro stanziati a fine dello scorso anno per alcuni importanti lavori pubblici che stanno vedendo la luce in queste settimane”.

Il lavoro dell’amministrazione comunale si basa sulla costituzione di un sistema che prevede monitoraggio e partecipazione ai bandi condividendo le scelte tra la politica e la struttura. Se da una parte è importante la partecipazione ai bandi per intercettare le risorse economiche, dall’altra è ancora più importante la gestione successiva dopo la concessione nella fase del monitoraggio e della rendicontazione. Il Pnrr ha infatti un approccio diverso rispetto al passato: da semplici rendicontazioni delle spese si è passati al sistema performance based, cioè nella definizione con conseguente monitoraggio e rendicontazione di milestone e target che descrivono in maniera graduale l’avanzamento e i risultati e degli investimenti; un approccio a project management. Il Comune di Siena ha già messo a sistema l’organizzazione senza alcun aggravio di spesa, visto che le risorse umane impegnate sono interne. La struttura comunale sta già lavorando per definire le procedure per dare la migliore attuazione del Pnrr, anticipando gran parte della altre amministrazioni comunali e anche le indicazioni del governo centrale, le cui istruzioni tecniche per la redazione dei sistemi di gestione e controllo sono uscite lo scorso febbraio.

Il futuro. Il Comune di Siena prosegue nel suo lavoro per partecipare a bandi e ottenere finanziamenti, sia sul Pnrr sia per quanto riguarda ulteriori bandi europei ministeriali e regionali.

Fondi Pnrr

1 milione 950mila 775 euro. Riqualificazione urbana dell’abitato periferico di Taverne d’Arbia. Realizzazione/completamento dei percorsi ciclo-pedonali di collegamento con gli edifici scolastici, con gli impianti sportivi e con i servizi di interesse pubblico. 1° Stralcio. Realizzazione di un nuovo ponte ciclo-pedonale sul Fiume Arbia per la connessione in sicurezza con il confinante abitato di Arbia e la stazione ferroviaria (Comune di Asciano). 2° Stralcio (ponte).

Spesa prevista 2 milioni euro.

1 milione 608 mila euro. Realizzazione di un percorso ciclabile di connessione tra il Centro Storico ed il parcheggio scambiatore dei Tufi e di valorizzazione della valle di Porta Giustizia e del Fosso di Valmontone.

Spesa prevista 1 milione 650mila euro.

1 milione 200mila euro. Interventi di edilizia residenziale sperimentale, servizi e opere di urbanizzazione inseriti nell’ambito dei Programmi di Recupero Urbano denominati ”Contratti di Quartiere” di San Miniato. Riqualificazione e messa in funzione dell’autorimessa (Blocco “E”).

Spesa prevista 1 milione 200mila euro.

1 milione 110mila 770 euro. Riqualificazione urbana dell’abitato periferico di Taverne d’Arbia Via S. Isidoro. Intervento di completamento degli impianti sportivi per il gioco calcio e completamento delle palazzine a servizio dell’impianto sportivo. Ulteriori opere di completamento. 1° e 2° Stralcio.

Spesa prevista 1 milione 204mila euro.

2 milioni 400mila euro. Ex collegio San Marco via San Marco, interventi di completamento del recupero ex collegio San Marco. 1° e 2° Stralcio.

Spesa prevista 2 milioni 700mila euro.

2 milioni 730mila euro. Interventi di edilizia residenziale sperimentale, servizi e opere di urbanizzazione inseriti nell’ambito dei Programmi di Recupero Urbano denominati ”Contratti di Quartiere” di San Miniato.Riqualificazione funzionale di Piazza della Costituzione.

Spesa prevista 2 milioni 780mila euro.

911mila euro. Campo Scuola “Renzo Corsi”. Interventi di sostituzione della pavimentazione della pista di atletica leggera e adeguamento funzionale impiantistico degli spogliatoi dell’impianto sportivo sito in Viale Avignone, Siena.

Spesa prevista 950mila euro.

1 milione 715mila euro. Interventi di rifacimento della Scuola Elementare “A. Sclavo” all’interno della Fortezza Medicea.

Spesa prevista 1 milione 765mila euro.

2 milioni 180mila euro. Pubblica assistenza via Aldobrandino degli Aldobrandeschi n.c. 28 Loc. Taverne d’Arbia Siena. Completamento palazzina per servizi sociali e ricreativi presso sede Pubblica Assistenza di Taverne d’Arbia.

Spesa prevista 2 milioni 180mila euro.

965mila 602 euro. Sistemazione delle aree verdi e delle pertinenze del Parco di Villa “Rubini”. Via degli Umiliati, 15.

Spesa prevista 1 milione euro.

500mila euro. Interventi da eseguire come miglioramento, ampliamento e completamento di impianti di illuminazione pubblica esistenti. Lotto 1.

Spesa prevista 500mila euro.

145mila 600 euro. Lavori di riqualificazione della pista polivalente di Isola d’Arbia. Via della Mercanzia Loc. Isola d’Arbia 53100 Siena.

Spesa prevista 150mila euro.

1 milione 285mila euro. Bonifica e messa in sicurezza esecutiva (M.I.S.E.) ex deposito carburanti “Senapetroli” in Via Esterna Fontebranda n. 32.

Spesa prevista 1 milione 285mila euro.

Totale finanziamenti fin qui ottenuti 18milioni 700mila euro

Altri bandi

  • Messa in sicurezza”

1 milione 765mila euro. Interventi di rifacimento della Scuola Elementare “A. Sclavo” all’interno della Fortezza Medicea.

Spesa prevista 1 milione 765mila euro.

380mila euro. Interventi di adeguamento antisismico ed antincendio della Scuola dell’Infanzia di Ginestreto e superamento barriere architettoniche.

Spesa prevista 380mila euro.

400mila euro. Interventi di adeguamento antisismico della Scuola dell’Infanzia “Santa Marta” di Via Orlandi.

Spesa prevista 400mila euro.

650mila euro. Interventi di adeguamento antisismico della Scuola Primaria “Simone Martini” in Via Duccio di Boninsegna.

Spesa prevista 650mila euro.

250mila euro. Interventi di adeguamento antisismico della Scuola dell’Infanzia “Acquacalda” in Via Violante di Baviera.

Spesa prevista 250mila euro.

  • Contributo

1 milione 406mila 949 euro. Ciclovia “Urbana UNI.SI di collegamento Stazione Ferroviaria – Sedi Universitarie

Spesa prevista 1 milione 406mila 949 euro.

  • Bando “Programma PRIMUS”

600mila euro. Realizzazione di un percorso ciclabile di connessione tra il Centro Storico ed il parcheggio scambiatore dei Tufi e di valorizzazione della valle di Porta Giustizia e del Fosso di Valmontone.

Spesa prevista 1 milione 650mila euro.

  • Bando regionale ˝Interventi di riqualificazione del patrimonio storico e di pregio degli enti locali toscani”

320mila euro. Antico complesso della Sapienza sede della Biblioteca Comunale degli “Intronati”. Riqualificazione, rifunzionalizzazione e allestimento di spazi non aperti al pubblico.

Spesa prevista 990mila.

  • Contributo per investimenti finalizzati alla manutenzione delle strade comunali, dei marciapiedi e dell’arredo urbano

240mila euro. Interventi di manutenzione straordinaria delle strade comunali, dei marciapiedi e dell’arredo urbano-

Spesa prevista 240mila euro.

  • Bando Regione Toscana per interventi destinati a parcheggi pubblici

1 milione 100mila euro. Lavori di riqualificazione del parcheggio dell’ex campino San Prospero.

Spesa prevista 1 milione 100mila euro.

  • Bando Fondazione Monte dei paschi progettazione

55mila euro. Lavori di progettazione Parco delle Mura.

Spesa prevista 70 mila euro.

  • Fondo cultura 2021

150mila euro. Antico complesso della Sapienza sede della Biblioteca Comunale degli “Intronati”. Riqualificazione, rifunzionalizzazione e allestimento di spazi non aperti al pubblico.

Spesa prevista 1 milione 500mila euro.

Totale finanziamenti ottenuti 7 milioni 316 mila euro.

Finanziamenti richiesti da inizio 2022

Bando Ministero Transizione Ecologica Mangiaplastica

30mila euro. Eco-Compattatore per la plastica nell’ambito del programma sperimentale mangiaplastica del Ministero della Transizione Ecologica

Spesa prevista 30mila euro.

Bando Ministero dell’Interno “Messa in Sicurezza”

230mila euro. Parcheggio Via Savini Petrilli, lavori di impermeabilizzazione con rifacimento del giunto strutturale, revisione e potenziamento della rete di raccolta delle acque meteoriche.

Spesa prevista 230mila euro.

1 milione 100mila euro. Quartiere S. Miniato, via P. nenni e G. Di Vittorio interventi di rifacimento e messa in sicurezza delle coperture e percorsi relativi ai parcheggi pubblici in via G. Di Vittorio e di Via P.Nenni. 1° e 2° Lotto.

Spesa prevista 1 milione 100mila euro.

Bando PNRR Ministero della Cultura Sale, Teatri e Cinema

300mila euro.Teatro dei Rozzi. Efficientamento energetico sostituzione fonti luminose e riqualificazione centrale termica con installazione pompa di calore e sistema di gestione e controllo

Spesa prevista 300mila euro.

500mila euro. Teatro dei Rinnovati. Efficientamento energetico sostituzione fonti luminose e riqualificazione centrale termica con installazione pompa di calore e sistema di gestione e controllo

Spesa prevista 500mila euro.

Bando PNRR Ministro dell’Interno – Spese di progettazione

50mila euro. Scuola primaria G. Dupre. Lavori di messa in sicurezza di solai e controsoffitti in edificio scolastico

Spesa prevista 400mila euro.

Bando PNRR Ministero istruzione. Asili nido e scuole infanzia

670mila euro Asilo nido comunale nido di Bucciano Strada di Renaccio riqualificazione funzionale messa in sicurezza e adeguamento sismico.

Spesa prevista 670mila euro.

1 milione 400mila euro. Asilo nido comunali Albero dei S0gni e Ape Giramondo Via Vittorio Emanuele,4, Siena riqualificazione funzionale messa in sicurezza e adeguamento sismico.

Spesa prevista 1 milione 400mila euro.

2 milioni 420mila euro. Ampliamento scuola media di Presciano. Realizzazione di nuova palestra.

Spesa prevista 2 milioni 420mila euro.

Bando PNRR Sport

1 milioni 750mila euro. Riqualificazione impianto sportivo Rugby Acquacalda e incremento offerta sportiva.

Spesa prevista 1 milioni 750mila euro.

Bando PNRR Rigenerazione Urbana 2022.

270mila euro. Riqualificazione Camposcuola “renzo Corsi” via Avignone.

Spesa prevista 270mila euro.

Bando Regione Toscana. Investimenti in materia impiantistica sportiva e spazi sportivi

400mila euro. Lavori per la realizzazione di migliorie ed adeguamenti funzionali in strutture sportive di proprietà comunale tramite accordo quadro a gestione esterna/concessione. Intervento di sistemazione dell’impianto sportivo denominato “Velopattinodromo” all’Acquacalda (intervento già iniziato)

Spesa prevista 400mila euro.

Bando regione Toscana, Fondo Europeo di Sviluppo Regionale (Fesr).

10 milioni euro. Riqualificazione area urbana e rigenerazione socio-culturale del Parco delle Mura di Siena comprendente la Fortezza Medicea e Complesso San Marco.

Spesa prevista 10 milioni di euro.

Totale finanziamenti richiesti 19 milioni 120mila euro.

Inizia a digitare e premi Enter per effettuare una ricerca

X