Girogustando

Lunedì 7 marzo nuovo appuntamento con i “gemellaggi” tra cuochi per il calendario di menù a quattro mani cheracconta culture, competenze e creatività

A “Girogustando” è tempo di stelle

Il ristorante “Particolare” con lo chef Alessandro Lelli ospita il ristorante “Nido del Picchio” dove lo chef Daniele Repetti ha conquistato la stella Michelin

 

A “Girogustando” è tempo di stelle: lunedì 7 marzo il calendario di “gemellaggi gastronomici” propone una serata imperdibile nel cuore di Siena.

Il ristorante “Particolare” con lo chef Alessandro Lelli ospita il ristorante “Nido del Picchio” dove lo chef Daniele Repetti ha conquistato la stella Michelin.

“Siamo felicissimi di tornare a fare Girogustando in presenza – commenta Marco Gagliardi titolare di “Particolare” -. Per noi questo appuntamento sarà l’occasione di una vera e propria presentazione: abbiamo rinnovato la cucina, abbiamo rinnovato il ristorante ponendo molta attenzione ai prodotti territoriali e valorizzando la stagionalità. Offriamo un menù che propone produzioni toscane come il pesce del nostro arcipelago o le carni di zona, e che è all’insegna della sostenibilità con produzioni proprie (abbiamo due orti) e di qualità. La nostra cucina è giovanissima e questo ci consente di guardare al futuro con rinnovata speranza. Siamo felici di ospitare Daniele Repetti che lavora seguendo una filosofia nella quale ci riconosciamo: siamo sicuri che da questa serata usciremo più ricchi e grazie al confronto impareremo moltissimo”.

Un connubio destinato ad esaltare i palati dei commensali offrendo un esperienza gourmet “a quattro mani” davvero indimenticabile.

Ad aprire “le danze” sarà “Particolare” con un antipasto di “Cervo marinato, pane brioche, funghi, caprino, lentisco”. Quindi il mestolo passerà a “Nido del Picchio” che servirà “Gnocchi farciti con stracotto di cinghiale, crema di grana, vino cotto, polvere di porcini” e, a seguire, “Cosciotto d’oca affumicata, pure di castagne, melograno chips di cavolo nero”. Gran finale affidato a “Particolare” con panforte e piccola pasticceria.

Dopo l’appuntamento del 7 marzo, all’insegna della cucina toscana, Girogustando si concluderà giovedì 10 marzocon “La Taverna della Berardenga” di Castelnuovo Berardenga che ospiterà “Il tufo allegro” di Pitigliano. 

Girogustando”, è ideata  da Confesercenti Siena nella volontà di stimolare l’incrocio di culture e competenze, come modello per la ulteriore crescita di un settore che è strategico per l’identità territoriale.

Partners della manifestazione, sono consorzi vinicoli e organismi di tutela e valorizzazione delle produzioni tipiche che impreziosiscono l’offerta agroalimentare della Toscana. In particolare, il Consorzio Chianti Classico, isommelier Fisar e i maitre Amira. Il tutto nello spirito del modello “Vetrina Toscana”, ovvero il progetto condiviso tra Regione e Unioncamere Toscana che da tempo valorizza la filiera enogastronomica regionale e i suoi soggetti attivi.

 

Tutti i dettagli sui prossimi appuntamenti di Girogustando sono reperibili sul sito www.girogustando.tv, e sui relativi social network.

Inizia a digitare e premi Enter per effettuare una ricerca

X