In Notizie, Notizia Scorrevole

Via da lunedì 8 gennaio con regolamentazione della circolazione.

Cantiere per la realizzazione di un nuovo tratto fognario con fondi Pnrr

Al via i lavori per l’effettuazione di interventi di regimazione delle acque bianche che andranno a interessare la zona di Taverne d’Arbia a Siena, in particolare riguardanti la messa in sicurezza di strada delle Ropole. Il cantiere, finanziato con fondi NextGeneration Eu del Pnrr e la cui partenza è in programma lunedì 8 gennaio, prevede l’effettuazione di un nuovo tratto fognario per un investimento complessivo di 316mila euro. I lavori sono stati divisi in tre fasi, per il lotto uno relativo al progetto “interventi di regimazione acque bianche località Cerchiaia e in Strada delle Ropole a Taverne d’Arbia”, l’investimento è di 145mila euro. Per ogni fase saranno di volta in volta comunicate specifiche richieste al fine di regolamentare nel migliore dei modi la circolazione veicolare della zona.

Per la prima fase alle ore 9 di lunedì 8 gennaio alle ore 17 di venerdì 16 febbraio, saranno in particolare attuate le seguenti norme particolari temporanee di circolazione. In Strada delle Ropole (in porzione della rotatoria di confluenza con via Aldobrandino degli Aldobrandeschi e via Principale, circa metà della rotatoria rivolta verso gli impianti sportivi Asta Taverne e via del Tondo) è previsto divieto di transito e divieto di sosta con rimozione coatta a eccezione dei mezzi interessati dalle lavorazioni in oggetto. Nei pressi dell’area di intersezione con la rotatori, per i mezzi in transito nel senso discendente sulla via con direzione da località Ruffolo verso via Principale, causa restringimento e chiusura della corsia di marcia di pertinenza per l’immissione in rotatoria, è in programma senso unico alternato regolato a mezzo di impianto semaforico mobile sincronizzato, attuato secondo esigenze di cantiere a cura, onere e responsabilità dell’impresa esecutrice. Se le prescrizioni di cui sopra andassero a creare rallentamenti o blocchi della circolazione veicolare in riferimento alla planimetria dei tratti interessati o al traffico in transito sulla via, sarà cura della ditta richiedente provvedere alla regolamentazione del traffico con movieri a terra equipaggiati a norma di legge, in regime di senso unico alternato, fino al ripristino delle normali condizioni di circolazione. Nella bretella di raccordo e immissione verso via Aldobrandino degli Aldobrandeschi, attigua al Giardino Oriana Fallaci è previsto divieto di transito. Nell’innesto di collegamento fra la rotatoria e l’area di parcheggio del punto vendita Coop di Taverne d’Arbia, previsto divieto di transito a eccezione dei mezzi, utili al rifornimento delle merci, diretti al punto vendita. In via Principale (nei pressi dell’area di intersezione con la rotatoria), per i mezzi in transito con direzione da strada di Presciano/via Sant’Isidoro verso località Ruffolo, senso unico alternato regolato a mezzo di impianto semaforico mobile sincronizzato, attuato secondo esigenze di cantiere a cura, onere e responsabilità dell’impresa esecutrice. Se le prescrizioni di cui sopra andassero a creare rallentamenti o blocchi della circolazione veicolare in riferimento alla planimetria dei tratti interessati o al traffico in transito sulla via, sarà cura della ditta richiedente provvedere alla regolamentazione del traffico con movieri a terra equipaggiati a norma di legge, in regime di senso unico alternato, fino al ripristino delle normali condizioni di circolazione. Nella porzione di strada attigua agli impianti sportivi “Asta Taverne” diretta verso la zona a verde, destinata ad uso di orti presente tra la linea ferroviaria Siena-Chiusi e il letto del fiume Arbia, previsto divieto di transito. In via Aldobrandino degli Aldobrandeschi (nei pressi dell’area di intersezione con la rotatoria e nella bretella di collegamento con strada delle Ropole) la strada sarà senza sfondo ed è previsto divieto di transito. I veicoli diretti da e per in via Conte d’Arras, via Manfredi di Svevia, via Salimbeno Salimbeni e via Aldobrandino degli Aldobrandeschi dovranno utilizzare l’accesso da via Conte d’Arras percorrendo le strade in oggetto così come normalmente consentito. I mezzi in transito, in ingresso e in uscita, per il punto vendita Coop di Taverne d’Arbia utilizzeranno esclusivamente l’accesso da strada del Chiostro posto tra i numeri civici 41 e 43 di strada delle Ropole. I mezzi diretti alla zona a verde, destinata ad uso di orti presente tra la linea ferroviaria SienaChiusi e il letto del fiume Arbia, potranno utilizzare l’altra strada di accesso presente lungo il margine fluviale posta sul lato di via Sant’Isidoro/ponte sull’Arbia.

Inizia a digitare e premi Enter per effettuare una ricerca

X