In Notizie

Biglietti gratuiti messi a disposizione grazie alla sponsorizzazione

Il Sindaco Fabio: “Primo riscontro del bando sugli eventi”. L’azienda: “Insieme a sostegno della cultura”

Liceali e universitari a teatro grazie a Bindi Sergardi

Studenti dell’Università di Siena e del Liceo Piccolomini a teatro gratuitamente, grazie all’iniziativa che coinvolge la storica azienda vitivinicola Bindi Sergardi, il Comune di Siena e i Teatri di Siena. L’azienda ha deciso infatti di aderire all’avviso pubblico per la ricerca di sponsorizzazioni emanato dall’amministrazione comunale, donando agli studenti dell’ateneo senese e del Liceo Piccolomini la possibilità di assistere gratuitamente ad alcuni spettacoli della stagione teatrale “Metaversi” dei Teatri di Siena.

“E’ un primo ed importante riscontro – commenta il sindaco di Siena Nicoletta Fabio – del bando attivato dall’amministrazione comunale per la ricerca di sponsorizzazioni e contribuiti legati agli eventi culturali organizzati sul territorio. Ringrazio la storica azienda senese che ha deciso di accompagnare l’amministrazione con questa iniziativa, che unisce educazione al teatro e alla fruizione culturale delle giovani generazioni alle tradizioni territoriali di Siena e delle sue eccellenze. Grazie anche a questo tipo di iniziative, l’amministrazione punta a stimolare una sempre maggiore consapevolezza, anche in termini di identità culturale, dello spessore storico, architettonico e artistico del nostro territorio. In particolare occorre andare avanti nella costruzione di una identità degli spazi culturali. Ogni spazio culturale deve avere e costruirsi una propria identità capace di creare empatia con cittadini e pubblico di riferimento. Una catena circolare in cui spazi e pubblico si auto-alimentano e rigenerano in forma costante”.

“Bindi Sergardi ama Instagram, Twitter, YouTube e quant’altro – dichiara Nicolò Casini, proprietario dell’azienda Bindi Sergardi – ma, poiché vive dal 1349, pensa che ci siano altre, e perfino migliori, forme di intrattenimento. L’idea è di offrire ai giovani e alle giovani una formazione inusuale che porti a impadronirsi ed a servirsi di una cultura che magnifichi la nostra terra e quanto questa ha prodotto nei secoli. Il Comune è una testimonianza plurisecolare della nostra storia patria, che si è manifestata anche con la cultura, mirabile coniugazione di arte e di operosità. Il Buongoverno si è esibito sottolineando che al monumento e all’affresco serviva un prodromico atteggiamento di saggezza, di buon senso, di rispetto degli uomini, delle cose e della natura. Per quanto riguarda Bindi Sergardi, questa azienda ha cavalcato la tradizione della viticoltura, diventando un cantore del Chianti Classico che è importante messaggero di impegno e di successi. Operiamo in un territorio aspro e difficile, ma siamo ripagati dalla bellezza dei luoghi e dalla unicità qualitativa dei prodotti che nascono lì e solo lì. Se questo nostro piccolo dono consentirà la divulgazione dei valori fondanti della nostra cultura ed il loro recepimento genererà amore per quello che rappresentano, la nostra iniziativa avrà avuto un ritorno grandioso. Unisciti a noi nel sostenere la cultura, perché solo attraverso la comprensione e l’apprezzamento delle nostre radici possiamo costruire un futuro ricco di significato e bellezza”.

L’azienda ha deciso di offrire a studenti del Liceo Classico Piccolomini e dell’Università di Siena quarantacinque biglietti per ognuna delle otto rappresentazioni che si terranno al Teatro dei Rinnovati da qui a primavera. Saranno messi a disposizione quindici biglietti per ogni replica degli spettacoli (https://teatridisiena.it/stagioneteatrale-2023-2024/) “Risate di Gioia” (12-14 gennaio), “La signora del martedì” (19-21 gennaio), “Otello” (26-28 gennaio), “Ingratitudine” (2-4 febbraio), “Pa” (9-11 febbraio), “H2Omix” (16-18 febbraio), “Hybris” (1-3 marzo), “Mettici la mano” (22-24 marzo). I biglietti saranno disponibili presso la biglietteria del Teatro dei Rinnovati dal martedì alla domenica dalle 14 alle 19, tel. 0577 292265.

Un’iniativa che si affianca a quella dei Teatri di Siena che fin dall’inizio della stagione teatrale “Metaversi” hanno messo a disposizione per tutti gli studenti (Università e scuole obbligo): biglietti a dieci euro, oltre ad abbonamenti “young” a prezzo agevolato per studentesse, studenti, dottorande/i e specializzande/i dell’Università di SienaUn investimento da parte del Comune di Siena nelle giovani generazioni, con l’obiettivo di portare sempre più ragazze e ragazzi in teatro.

Parallela all’iniziativa da Bindi Sergardi (https://www.bindisergardi.it/) è quella messa in campo dall’azienda stessa, che ha previsto alcuni giorni di visite presso la tenuta di Vagliagli. Alle ore 16 di martedì 9 e mercoledì 10 aprile, mercoledì 8 e giovedì 9 maggio gli studenti sono invitati a vivere un pomeriggio a Tenuta Mocenni. Saranno ospiti per un Wine Tour & Tasting con l’opportunità di immergersi nella storia di Bindi Sergardi e del territorio del Chianti Classico. I posti sono limitati, è necessaria la prenotazione scrivendo a visit@bindisergardi.it oppure chiamando il numero +39 327 56 24 690.

Inizia a digitare e premi Enter per effettuare una ricerca

X