Locazioni turistiche: parte il 1 Marzo l’obbligo di comunicare l’utilizzo ai fini turistici degli appartamenti

Dal primo MARZO 2019 scatterà l’obbligo per i locatori di trasmettere le informazioni riguardanti gli immobili destinati a locazione turistica.

Per coloro che per la prima volta concedono in locazione turistica alloggi di proprietà, la comunicazione dovrà essere inviata entro trenta giorni dalla stipula del primo contratto di locazione. Gli stessi locatori saranno anche tenuti a comunicare le presenze turistiche ai fini ISTAT, come già fanno tutte le altre strutture ricettive extra-alberghiere (quali gli affittacamere, i bed and breakfast e le case vacanze).

La comunicazione sarà effettuata su una piattaforma online messa a disposizione da parte del Comune di Siena, con il coordinamento della Regione: il Comune dove si trova l’alloggio potrà così acquisire i dati in esso contenuti ed il Comune di Siena potrà utilizzare i dati, per quanto di competenza, relativamente alle finalità di tipo statistico.

Su www.comune.siena.it è disponibile l’informativa dettagliata sugli obblighi previsti dalla normativa regionale con il link alla Regione a cui collegarsi per accedere alla piattaforma telematica. Una volta completato l’iter di Comunicazione il locatore ha l’obbligo di comunicare gli arrivi e le partenze dei propri ospiti sia per rispondere all’obbligo previsto dalla l.r. Toscana 86 del 2016 che per l’obbligo Istat della comunicazione dei flussi turistici per finalità statistiche

13 Condivisioni
Post suggeriti

Leave a Comment

X