In Eventi, Incontri

Appuntamento letterario alla Biblioteca degli Intronati il 19 settembre

“Masaniello”. Il masaniellismo e la degradazione di un mito”. Questo il titolo del libro (ed. Rubbettino) che sarà presentato giovedì prossimo, 19 settembre, alle 17,30 nella Sala Storica della Biblioteca comunale degli Intronati (via della Sapienza, 5 – ingresso libero), che vedrà l’autore del libro, Aurelio Musi, dialogare con il presidente della Biblioteca Raffaele Ascheri.

Musi, professore ordinario di Teoria e Storia delle Istituzioni all’Università di Salerno, dopo aver scritto “La rivolta di Masaniello nella scena politica barocca” (1989), adesso offre al lettore numerose notizie inedite sul protagonista della rivolta napoletana che nel 1647, per 10 giorni, vide la popolazione della città insorgere contro la pressione fiscale imposta dal governo spagnolo.

Insieme alle nozioni storiche anche  una parte estremamente originale nella quale Musi spiega la degradazione del mito, le molteplici disavventure del termine ‘masaniellismo’, il suo nesso col neo-borbonismo e con tutte le versioni del populismo.

L’appuntamento senese rappresenta, indubbiamente, l’occasione per conoscere molto meglio la figura di questo capopolo, la funzione politica  che ebbe nella Napoli del suo periodo e, soprattutto,  come, nel tempo, si sia arrivati alla degradazione di un mito.

<<La figura di Masaniello – come dichiara lo stesso autore – divenne subito mito e antimito. Nel tempo ha rappresentato tutto e il contrario di tutto>>.

L’incontro in biblioteca aiuterà il pubblico a capirne i perché.

 

DATA

19 settembre

LUOGO

Biblioteca Comunale degli Intronati

INGRESSO

Gratuito

Inizia a digitare e premi Enter per effettuare una ricerca

X