Massimo Stecchi dipingerà il Drappellone del Palio del 2 luglio

La Giunta comunale riunitasi questo pomeriggio, venerdì 22 marzo, preso atto che la Signora Giosetta Fioroni ha inaspettatamente e per motivi personali riservati rinunciato a dipingere il Drappellone, ha deliberato che a dipingere il Drappellone per il Palio del 2 luglio 2019 sarà l’artista senese Massimo Stecchi.

Massimo Stecchi è nato a Siena nel 1954.

Disegna vignette satiriche e illustra racconti e manifesti dagli anni ’80. Nei primi anni ’90 frequenta la bottega d’arte del pittore Ali Hassoun dove acquisisce e forgia un suo stile personale dal quale emergono luce e ombre, dentro e fuori, rosso e nero.

Espone le proprie opere in Mostre personali e collettive in Italia: a Siena, Siracusa, Lucca, Orbetello, Milano e Roma ed all’estero a Valencia e Francoforte.

E’ un artista particolare, difficile da decifrare; la sua ricerca è molto riflessiva e procede con prudenza. Il ritmo del suo lavoro è legato a un continuo gioco di contrasti timbrici mentre la stesura del colore è apparentemente piatta ma il risultato è sorprendente: la lentezza e l’apparente semplicità compositiva si rivelano tecnica sopraffina con cui l’autore raggiunge risultati altissimi. Nelle opere più recenti, Massimo Stecchi rappresenta il tema del Palio che il pittore esprime attraverso i dettagli del “Corteo Storico”. Dedica inoltre la mostra “Protocollo equino” al cavallo da Palio.

0 Condivisioni
Post suggeriti

Leave a Comment

X