Michele Tino 4tet a Un Tubo

Venerdì 6 dicembre la rassegna Jazz di un Tubo ospiterà il Michele Tino 4tet, che porta sul palco, oltre al giovane sassofonista emergente, altri tre grandissimi e noti musicisti del panorama jazz contemporaneo: Simone Graziano al piano, Gabriele Evangelista al contrabbasso e Bernardo Guerra alla batteria. Una formazione da paura dunque, per il primo lavoro originale come leader di Michele Tino, costruito e proposto come esito di un lungo e consapevole percorso di ricerca della giusta consapevolezza, attraverso le numerose influenze compositive dei musicisti con cui ha lavorato e lavora regolarmente, come Camilla Battaglia, Alessandro Lanzoni, Stefano Tamborrino, Simone Graziano, Federica Colangelo, Massimo Nunzi: musicisti molto diversi tra loro, ma tutti caratterizzati da una forte identità musicale.

Anche la formazione del sassofonista, per buona parte svoltasi all’estero, al Conservatorio di Amsterdam (Michael Moore ed Han Bennink) e alla Temple University di Philadelphia (Dick Oatts), è stata di fondamentale importanza nello sviluppo di una idea musicale personale. 

Tutto questo ha portato alla formazione di questo gruppo, con il quale Michele Tino cerca di superare la innegabile matrice jazzistica contemporanea, in uno sforzo compositivo che si pone come obbiettivo quello di integrare e completare il discorso solistico.

Info: 

Michele Tino 4tet

@Un Tubo, via del Luparello 2, ore 22.00

Prenotazioni: 0577 271312 oppure circolo@untubo.com / prima consumazione al tavolo: minimo 10 euro / studenti minimo 5 euro.

DATA

6 dicembre

LUOGO

Un Tubo

0 Condivisioni
Post suggeriti

Leave a Comment

X