In Notizie, Notizia Scorrevole

“Per un umanesimo nuovo e una nuova città” è il titolo della tavola rotonda che, a partire dal libro “Pluriversi” a cura di Luisa Puddu e Marcello Aitiani (Aracne Editrice), animerà la Sala delle Lupe in Palazzo Pubblico a Siena il 22 marzo dalle 17.30, nell’ambito della rassegna de “I Venerdì di Siena”, iniziativa del Comune di Siena, a cura di toscanalibri.it per la direzione artistica di Francesco Ricci.

Esperti di discipline umanistiche e scientifiche dialogheranno su temi del nostro tempo inquieto e della città contemporanea, prendendo spunto da “Tessere per la felicità”, intervento artistico urbano di Marcello Aitiani che comprendeva anche “Pluriversi”, un percorso espositivo di sue opere. Un’arte non pensata come mera decorazione effettistica, ma per tessere relazioni umane e tra i saperi, per immaginare altri modelli di pensiero e porre al centro la vita.

Intervengono Marcello Aitiani (pittore, musicista, autore di opere ibride pittoriche e tecnologiche, di opere permanenti in architetture), Filippo Martelli (astrofisico – Università di Urbino; membro del gruppo internazionale LIGO-Virgo), Antonio Prete (saggista, narratore, poeta, ha insegnato Letterature comparate all’Università di Siena; i suoi studi e i suoi saggi hanno riguardato autori come Leopardi, Baudelaire e Jabès), Silvano Tagliagambe (professore emerito di Filosofia della scienza, ha insegnato presso le Università di Cagliari, Pisa, Roma e Sassari). Introduce Roberto Macrì (Presidente di Tv Prato).

Come ormai consuetudine, per l’occasione, a partire dalle 17.15, il Comune di Siena in via straordinaria apre le porte dei suoi uffici del piano terra ai cittadini per una breve visita guidata con la partecipazione del sindaco Nicoletta Fabio. Al termine dell’evento aperitivo con brindisi a cura di Fisar Siena (sponsor tecnico).
Ingresso gratuito senza prenotazioni fino ad esaurimento posti.

Info redazione@toscanalibri.it – whatsapp 3791789747

Inizia a digitare e premi Enter per effettuare una ricerca

X