In Notizie, Notizia Fissa

Pubblicato, nel sito del Comune: https://www.comune.siena.it/Il-Comune/Gare-Concorsi-e-Avvisi/Bandi-di-Gara/Gare-e-Appalti/(cat)/522 il bando per l’affidamento, in concessione per 10 anni, a mezzo procedura aperta dell’uso e della gestione congiunta in regime accessorio con lavori di adeguamento dello stadio “Artemio Franchi” e del complesso sportivo “M. Bertoni” all’Acquacalda. La scadenza, per partecipare alla gara, è il prossimo 30 aprile alle ore 9.

<<Sono molto soddisfatto – ha detto l’assessore allo Sport Paolo Benini – perché siamo arrivati al  compimento di un’opera laboriosa e complessa a cui l’Amministrazione comunale teneva moltissimo. Adesso vedremo chi parteciperà al bando così da poter procedere alle previste valutazioni>>. 

La procedura di gara si svolgerà per via telematica e le informazioni per partecipare, oltre alla relativa documentazione, sono pubblicate sul sito https://start.toscana.it

Per partecipare alla procedura l’operatore economico interessato deve essere già iscritto, o iscriversi, nell’Indirizzario fornitori  del Sistema telematico acquisti del Comune di Siena.

Per effettuare l’iscrizione è necessario eseguire la procedura, interamente online, http://start.e.toscana.it/comune-siena/, accessibile anche dal sito internet dell’Amministrazione www.comune.siena.it cliccando nella sezione in alto della homepage “Il Comune” – “Gare, Concorsi e Avvisi”– “Bandi di gara” – “Gare online”. Al concorrente sarà chiesto di specificare alcuni dati relativi all’operatore economico che si desidera registrare e le categorie merceologiche per le quali intende essere contattato.

In particolare per partecipare alla gara il concorrente deve iscriversi, o essere già iscritto, nella categoria “Servizi di gestione di impianti sportivi” – CPV: 92610000-0.

Per informazioni tecniche inerenti le modalità di registrazione è possibile contattare il call center al numero 0810084010 o alla mail: Start.OE@PA.i-faber.com

Chiarimenti ed informazioni in merito al servizio oggetto di concessione, al presente bando e all’espletamento della gara, dovranno essere formulate attraverso l’apposita sezione “comunicazioni” nell’area del suddetto sito web riservata alla presente gara entro e non oltre quattro giorni lavorativi antecedenti alla scadenza del termine di presentazione della domanda di partecipazione. Attraverso lo stesso mezzo la stazione appaltante provvederà a fornire le risposte.

I lavori di adeguamento dello stadio dovranno iniziare entro 180 giorni dal verbale di consegna ed essere completati entro marzo 2023, pena la rescissione contrattuale.

Il valore complessivo presunto della concessione è di 4 milioni e 840mila euro, calcolato sulla base del fatturato delle gestioni sugli esercizi dal 2017 al 2019. Nessun onere a carico del Comune, mentre il concessionario è tenuto a pagare all’Ente una somma quantificata a base d’asta in 1000 euro, come proposta in sede di offerta, a titolo di canone di concessione annuo. Il corrispettivo per il concessionario è costituito unicamente dal diritto di gestire funzionalmente e di sfruttare economicamente il servizio (proventi attività di natura commerciale, sfruttamento pubblicitario all’interno delle aree oggetto della concessione, riscossione delle tariffe di utilizzo degli impianti da parte di soggetti terzi).

 

 

Inizia a digitare e premi Enter per effettuare una ricerca

X