Ricco calendario di iniziative con il progetto “Giovani nei quartieri”

ESTATE 2021: RICCO CALENDARIO DI INIZIATIVE CON IL PROGETTO GIOVANI NEI QUARTIERI

Fino a settembre appuntamenti gratuiti dedicati ai giovani, ma anche agli adulti 

Prosegue, dopo il successo ottenuto negli scorsi anni, il progetto Giovani nei quartieri voluto dall’assessorato alle Politiche giovanili.

Un ricco calendario di appuntamenti, tutti gratuiti, che, grazie al supporto del Centro di aggregazione giovanile (Cag) “Sale&Pepe” di Isola d’Arbia, riesce a coinvolgere una serie di soggetti interessati a collaborare sinergicamente con l’amministrazione comunale, così da combattere l’isolamento che può provare  chi abita nei quartieri periferici e promuoverne una riqualificazione sociale e culturale. La presentazione di Giovani nei quartieri è stata effettuata oggi in conferenza stampa dal sindaco Luigi De Mossi e dall’assessore alle Politiche Giovanili Clio Biondi Santi. Presenti anche numerose associazioni che hanno partecipato per la realizzazione.

Insieme a Sale& Pepe, da quest’anno, anche il Cag “La base” di S. Miniato  recentemente riaperto in nuovi locali e che, per il triennio 2021/2023,  sono gestiti dalla Cooperativa sociale Onlus Alioth.

<<Le iniziative che legano i quartieri con le associazioni del territorio – ha spiegato il Sindaco – sono da sempre una nostra priorità. Una visione che considera il Comune di Siena come un corpus unico nel quale sono racchiusi i diversi spazi, aree e quartieri della città. Ed è proprio con quest’idea di totalità che – ha proseguito De Mossi – abbiamo voluto distribuire equamente le iniziative. Un lavoro complesso e tecnico, portato avanti grazie anche al contributo delle associazioni, che si è basato sulla qualità e la tipologia delle diverse attività ludico ricreative, culturali e sportive più adatte al periodo e alla zona in oggetto>>.

Un coinvolgimento a 360° volto alla collettività tutta, condiviso e ribadito dall’assessore alle Politiche giovanili Clio Biondi Santi che ha ricordato come <<l’iniziativa Giovani nei quartieri, si sia dimostrata vincente fin dal suo esordio nel 2019 rispondendo anche alle aspettative di chi non vive nel centro storico e che, per questo, si sono sentiti, nel tempo, poco coinvolti. Un diverso concetto di quartieri che li vede come estensione della città e incubatori di progettualità e idee a beneficio di tutti i senesi. Per questi motivi, da quest’anno, le iniziative programmate interesseranno, oltre a Isola d’Arbia anche a  Taverne e S. Miniato, con attività varie e non indirizzate solo alle fasce più giovani>>.

Insieme alle attività ludiche per i più piccoli, infatti, anche molti momenti ricreativi e di socializzazione come  giochi  da tavolo e occasioni conviviali ai quali si aggiungono appuntamenti culturali che spaziano dalla musica alla fotografia, dallo sport al cinema, dal teatro all’astronomia, dalla danza alla bicicletta.

Numerose le realtà coinvolte insieme al Comune per la realizzazione del vasto programma, iniziato lo scorso 1° luglio, e che ha visto già la realizzazione dei primi tre appuntamenti.

Per offrire, come ha evidenziato l’assessore <<la possibilità di poter sperimentare percorsi di crescita attraverso esperienze pluridisciplinari capaci di creare condivisione delle proprie personali conoscenze e stimolare, al contempo, in modo positivo la capacità aggregativa tipica dei ragazzi>>. Molte di queste attività possono essere condivise sia da giovani che meno giovani: <<così da favorire anche il passaggio di saperi e tradizioni, soprattutto la socializzazione tra generazioni diverse che hanno più possibilità di “incontrarsi”, conoscersi e, soprattutto, condividere. Inoltre è un buon modo per far scoprire e creare un collegamento virtuoso tra nostri giovani, le associazioni e le realtà che si svolgono nel medesimo quartiere. Scoprire sempre più a fondo e vivere appieno il luogo dove si abita, è importante per coltivare nei ragazzi il rispetto per l’ambiente che lo circonda e per una generale crescita quale cittadino consapevole>>.

Giovani nei quartieri  rappresenta inoltre l’occasione per trascorrere in maniera piacevole ore all’aperto, un’esigenza sentita da tutti dopo quasi due anni di pandemia. <<Ed è per questo – ha concluso Biondi Santi – che l’Amministrane comunale rimane aperta ad eventuali nuove proposte da aggiungere all’iniziativa già in essere>>.

Il progetto grafico di Giovani nei quartieri è di Vernice Progetti Culturali.

Queste le iniziative, tutte gratuite, della prima settimana di E… state nei quartieri da oggi, 6, e fino al 12 luglio. A Isola d’Arbia, il primo appuntamento è per questo pomeriggio, dalle 19 alle 22, con il trekking lungo la Francigena a cura della cooperativa Sociale Alioth. La stessa organizzerà il 7, 8, 9 e 12 luglio le Olimpiadi di Quartiere al Campino di Isola d’Arbia. Attività all’aperto per dare, ai ragazzi dai 6 ai 14 anni, la possibilità di riscoprire antichi giochi come campana, palla avvelenata, ruba bandiera, strega comanda color. I Topi Dalmata, nei giardini davanti al Cag, l’8 luglio dalle 18 alle 20, porteranno Playbus: animazione di strada e allestimento di un mini parco giochi itinerante. Appuntamento anticipato, il 7 luglio a San Miniato, in piazza della Costituzione, dalle 18 alle 20.

A Taverne d’Arbia, invece, il CSI (Comitato di Siena), dal 7 al 9 luglio in orario 18-21, coinvolgerà, in piazza S. Giorgio, bambini dai 3 anni in su, adolescenti, giovani e le loro famiglie in giochi in comune all’aria aperta. Sempre a Taverne l’11 luglio in piazza Montaperti, con Mcm service, la finale degli europei di calcio (ore 20.45).

Per informazioni è possibile scrivere una email a: giovani.quartieri@comune.siena.it oppure visitare il sito del Comune www.comune.siena.it

SCARICA IL PROGRAMMA

 

Post suggeriti

Leave a Comment

X