Scienza+Arte

Il progetto di divulgazione scientifica di TLS con il Liceo Artistico ‘Duccio di Buoninsegna” di Siena in mostra al Rettorato di UniSiena

Scienza+Arte: a novembre il percorso espositivo a fumetti dedicato al MAD Lab di TLS

I giovani artisti hanno raccontato l’attività di ricerca del team guidato dal Professor Rino Rappuoli

Siena, 27 ottobre 2021 ­– La ricerca scientifica di TLS si mette in mostra. Per tutto il mese di novembre il Cortile del Rettorato dell’Università di Siena sarà il palcoscenico naturale del percorso espositivo “Scienza+Arte”. Dai laboratori di TLS ai banchi di scuola, il racconto a fumetti degli studenti del Liceo Artistico “Duccio di Buoninsegna” di Siena. Il progetto di divulgazione scientifica, nato dalla collaborazione tra la Fondazione TLS, il liceo artistico senese e Federchimica Assobiotec con il patrocinio diUniversità di Siena, Regione Toscana e Comune di Siena, ha lo scopo di far incontrare la scienza e l’arte del fumetto, per raccontare, attraverso la creatività degli studenti dell’istituto superiore, l’attività di ricerca del Monoclonal Antibody Discovery (MAD) Lab, laboratorio della Fondazione TLS che ha lavorato, fin dall’inizio della pandemia, all’individuazione di anticorpi monoclonali umani come terapia in risposta all’infezione da coronavirus SARS-CoV-2.

Il percorso espositivo: fumetti, foto e pillole di scienza. Dal 2 al 30 novembre, all’interno del Cortile del Rettorato dell’Università di Siena, dal lunedì al venerdì con orario 8 – 19.30, ingresso gratuito, sarà possibile visitare l’esposizione delle 4 tavole scelte fra quelle realizzate da circa 20 studenti delle classi III B e IV B dell’anno accademico 2020/2021, che raccontano l’attività di ricerca che ha impegnato il MAD LAB di TLS nell’individuazione di una terapia contro il Coronavirus SARS–CoV-2. Per l’occasione gli studenti senesi, sotto la guida dei docenti Federica Fusi, Alice Leonini, Giovanni Pala, Eleonora Spinosa e Anna Taddeo, si sono cimentati sia nella scrittura della sceneggiatura che nella realizzazione grafica dei fumetti, con tecniche digitali e ad acquerelli. Il progetto creativo ha portato alla luce due storie intitolate ‘La staffetta’ e ‘La chiamata’, rispettivamente dedicate ai bambini e ai ragazzi. All’interno del breve percorso espositivo le quattro tavole realizzate dagli studenti Sofia Andolfi, Edoardo Di Prisco, Eleonora Ciacci e Federico Carpini si alterneranno ai volti dei ricercatori di TLS, agli scatti dei ragazzi a lavoro negli spazi di TLS e al racconto delle pillole di scienza, dedicate alla spiegazione dei principali termini in uso nel campo della ricerca scientifica, in particolare quella su anticorpi monoclonali. Il progetto è, inoltre, disponibile online sul sito della Fondazione e, grazie al QR-code, presente anche nei pannelli in disposizione, sarà possibile scaricare il leaflet “Scienza+Artee consultarlo anche da mobile.

 

“È stato un percorso ricco di spunti – spiega Letizia Sensini, responsabile relazioni esterne e istituzionali TLS – Nonostante le difficoltà legate alla pandemia, gli studenti del Liceo Artistico “Duccio di Buoninsegna”, durante questi mesi, si sono impegnati per comprendere a pieno l’attività dei nostri ricercatori. L’incontro tra arte e scienza ha scuramente rappresentato il connubio perfetto per avvicinare i giovani all’importanza di una corretta informazione che passa anche attraverso l’uso di linguaggi originali, come il fumetto. Oltre all’esposizione organizzeremo anche delle visite dedicate agli studenti del territorio che potranno scoprire i fumetti e approfondire le varie fasi del progetto di ricerca della Fondazione Toscana Life Sciences, incontrando direttamente i nostri ricercatori e sperimentando esperienze multimediali di realtà aumentata grazie ai colleghi dell’ITS Vita”.

“Il Liceo Artistico Duccio di Buoninsegna ha una lunga tradizione di collaborazione con istituzioni, enti e associazioni del territorio –commenta Giovanni Pala, docente di discipline pittoriche del Liceo Artistico – Questo nuovo progetto ci ha permesso di esplorare un ambito nuovo, come il mondo della ricerca scientifica e di rappresentarlo attraverso il fumetto, una delle modalità espressive più vicine ai ragazzi di oggi. Gli stessi ragazzi ne hanno curato anche la sceneggiatura, parte integrante del progetto editoriale. Le classi III e IV B indirizzo Arti Figurative Bidimensionali hanno avuto modo di conoscere e apprezzare il lavoro dei giovani ricercatori e di scoprire un mondo all’apparenza distante da loro, ma in grado di stimolare la loro creatività”.

Scienza+Arte. Dai laboratori di TLS ai banchi di scuola, il racconto a fumetti degli studenti del Liceo Artistico “Duccio di Buoninsegna” di Siena” è un progetto di divulgazione scientifica nato dalla collaborazione tra la Fondazione Toscana Life Sciences, il Liceo Artistico “Duccio di Buoninsegna” di Siena e Federchimica Assobiotec, con il patrocinio di Università di Siena, Regione Toscana, Comune di Siena. Hanno partecipato le classi III B e IV B del Liceo, anno scolastico 2020/2021. Studenti III B: Sofia Andolfi; Giulia Buracchi; Viola Ceccherini; Eleonora Ciacci; Alessandro Maddau; Sophia Nogara; Irene Nucci; Gaia Maria Pezzino e Maria Diletta Trapani Andrei. Studenti IV B: Martina Bartolomei; Viola Cagni; Federico Carpini; Elisa Fanetti; Carolina Gelli; Edoardo Di Prisco; Pietro Iacoboni; Andrea Masci; Angela Pollai; Clara Stefano e Augusto Tamburini. Docenti: Federica Fusi; Alice Leonini; Giovanni Pala; Eleonora Spinosa e Anna Taddeo.

 

La Fondazione Toscana Life Sciences (TLS) è un ente no-profit che opera dal 2005 nel panorama regionale con l’obiettivo di supportare le attività di ricerca nel campo delle scienze della vita e, in particolare, di sostenere lo sviluppo di progetti dalla ricerca di base all’applicazione industriale. Per raggiungere questi obiettivi, TLS ha creato il bioincubatore, dove mette a disposizione spazi, piattaforme tecnologiche e servizi e offre il proprio supporto in ambito industriale, scientifico e di business development. Nata su impulso dei principali soggetti istituzionali, come la Regione Toscana, del mondo universitario, clinico, industriale e con il contributo strategico e finanziario rilevante di Fondazione Monte dei Paschi di Siena, TLS ha sede a Siena, nella storica area di “Torre Fiorentina”, dove Achille Sclavo fondò nel 1904 l’omonimo Istituto Sieroterapico e Vaccinogeno Toscano.

 

Post suggeriti

Lascia un Commento

Inizia a digitare e premi Enter per effettuare una ricerca

X