Siena dà “una mano per la casa” con il progetto di contenimento dell’emergenza Covid negli istituti penitenziari toscani

Le domande devono pervenire entro il prossimo 5 ottobre

Siena aderisce al progetto “Una Mano per la casa” volto ad arginare il rischio di diffusione del Covid negli Istituti penitenziari toscani. Il piano della durata di un anno, sottoscritto dalla Regione e da Cassa Ammende che vede la nostra città, capofila dell’Area Vasta Toscana Sud est, ha lo scopo di favorire l’accesso a misure alternative al carcere per quei detenuti che possono accedere alla detenzione domiciliare, ma privi di riferimenti esterni e prossimi al fine pena (limite di 18 mesi di pena residua). Questo per evitare la diffusione del virus in luoghi spesso connotati da problemi strutturali e da un alto indice di sovraffollamento.

Il Comune, in collaborazione con l’UEPE locale (ufficio interdistrettuale esecuzione penale esterna) sotto il coordinamento regionale, raccoglierà le istanze dei diversi Istituti penitenziari individuando fino ad un massimo di 10 carcerati da inserire in strutture di accoglienza idonee scelte a seguito di apposita selezione. E’ in corso di pubblicazione l’avviso per raccogliere le manifestazioni di interesse a mettere a disposizione dette strutture con correlati servizi di igiene, pulizia e sanificazione, vitto, e di eventuali servizi di sostegno al reinserimento sociale.

Per ogni destinatario di misure alternative verrà corrisposto al soggetto che offre il servizio di ospitalità un contributo massimo giornaliero pari a 29 euro per un periodo di sei mesi e comunque non oltre il fine pena.

Le associazioni riconosciute o gli operatori iscritti fra gli enti ausiliari previsti dall’articolo 115 del D.P.R. 309/90 e i soggetti del Terzo Settore interessati dovranno presentare la documentazione richiesta a mezzo raccomandata A.R. o con servizio di posta celere, oppure mediante corriere o agenzia di recapito autorizzati, entro le ore 12 del prossimo 5 ottobre a: Comune di Siena – Servizio Stazione Unica Appaltante, Gare, Controllo Unico Acquisti – Piazza del Campo, 1 – 53100 Siena, e recare all’esterno, oltre all’indirizzo del destinatario, l’indicazione del mittente (ragione sociale ed indirizzo completo) e la seguente dicitura: “Manifestazione di interesse per l’attuazione del progetto ‘Una mano per la casa’. Programma di intervento della Cassa delle Ammende per fronteggiare l’emergenza epidemiologica da Covid-19 negli Istituti Penitenziari”.

La documentazione può anche essere consegnata a mano all’Ufficio Archivio e Protocollo – Piazza del Campo, 1 – 53100 Siena, dal lunedì al venerdì dalle 9 alle 12.30 e il martedì e giovedì anche dalle 15 alle 16.30. Il plico dovrà essere sigillato con nastro adesivo trasparente o con striscia di carta incollata o con ceralacca e controfirmato sui lembi di chiusura.

Per ulteriori informazioni consultare il link: https://www.comune.siena.it/Il-Comune/Gare-Concorsi-e-Avvisi/Bandi-di-Gara/Gare-e-Appalti/(cat)/522

Post suggeriti

Leave a Comment

X