SMS Live: presentazione del video – inchiesta “Coperti a destra” 

I 90 secondi più oscuri della Repubblica italiana ricostruiti grazie alla rilettura degli aspetti balistici.

L’ultimo appuntamento con SMS Live di febbraio sarà giovedì 28, a partire dalle ore 17:30 quando la Sala Sant’Ansano, del Santa Maria della Scala a Siena, ospiterà Stefania Limiti, giornalista d’inchiesta e autrice di libri sull’Italia dell’intelligence parallela e sul caso Moro, Paride Minervini, perito balistico e lo storico Giovanni Buccianti che, insieme all’autore Gianluca Cicinelli, presenteranno al pubblico il nuovo docu – film dal titolo: “Coperti a destra – I 90 secondi più oscuri della Repubblica italiana ricostruiti grazie alla rilettura degli aspetti balistici”.

Il video inchiesta, presentato per la prima volta nel dicembre 2018, anticiperà un dibattito sulle nuove e recenti letture di ciò che avvenne quella mattina del 16 marzo 1978 in Via Fani a Roma, quando fu rapito l’On. Aldo Moro e furono uccisi cinque uomini della sua scorta.

Coperti a destra è una videoinchiesta che si occupa esclusivamente dei 90 secondi della sparatoria di via Fani; i brigatisti lasciarono sul posto bossoli, proiettili, caricatori, sangue e cadaveri. La scelta metodologica della videoinchiesta è di ripercorrere in maniera scientifica le dichiarazioni contraddittorie di testimoni e brigatisti e la dinamica della strage, dimostrando che quella comunemente ritenuta “la verità dicibile” sul 16 marzo non è affatto dimostrata dalle perizie ufficiali.

Il titolo “Coperti a destra” si riferisce al lato destro di via Fani: da sempre, infatti, la preoccupazione dei brigatisti e delle perizie ufficiali è stata quella di smentire che qualcuno abbia sparato da quel lato della strada. La videoinchiesta dimostra invece, senza timore di smentita, che si è sparato proprio da destra e che la tecnica del commando è inquadrabile nel contesto più vasto di analoghe modalità utilizzate da altri gruppi del terrorismo internazionale.

L’autore, Gianluca Cicinelli, è giornalista professionista, vive e lavora a Roma, è stato a lungo direttore di Radio Città Futura e si è occupato di numerose inchieste tra cui quella relativa al rapimento dell’esperto in Guerra Elettronica Davide Cervia.

DATA

28 febbraio

LUOGO

Sala Sant’Ansano, Santa Maria della Scala

INGRESSO

Gratuito

Post suggeriti

Leave a Comment

X