L’Onda abbraccia le Strade Bianche e dedica un premio in memoria di Mattia Simoni

Durante la giornata Museo aperto e cena con l’organizzazione dell’evento

Le Strade Bianche si tingono di bianco celeste. Anche nel 2019 si rinnova il sodalizio tra la Contrada Capitana dell’Onda e la corsa ciclistica in programma nel territorio senese sabato 9 marzo.

Giornalismo e sport. Venerdì 8 marzo il rione di Malborghetto organizzerà una serie di eventi legati alla gara che è già una classica internazionale delle gran fondo. Si comincia la mattina nella Cripta della Chiesa di San Giuseppe che ospiterà il corso di formazione dell’Ordine dei Giornalisti dal titolo “Sport, deontologia e comunicazione sociale”. L’evento, che sarà aperto dai saluti del sindaco di Siena, Luigi De Mossi, dal priore Massimo Castagnini e da Andrea Sbardellati del Gruppo Stampa Siena, vedrà tra i relatori: Carlo Paris corrispondente Rai da Gerusalemme, Claudio Lenzi, Gazzetta dello Sport, Marcel Vulpis direttore SportEconomy, Francesco Meucci direttore de Il Telegrafo, Giovanna Romano consiglio di disciplina ODG Toscana, Paolo Ridolfi, delegato Coni Siena, Giusy Virelli, Sport Manager LOCs Coordinator – Cycling RCS Sport.

Visita al Museo della Contrada. In occasione dell’evento sarà possibile visitare il “MOnd” sarà aperto al pubblico, venerdì 8 dalle ore 14 alle ore 21 e sabato 9 dalle ore 10 alle ore 18.

La cena con l’organizzazione delle Strade Bianche. La sera, alle ore 20.30 nei locali della Società Giovanni Duprè, in vicolo San Salvadore 24 si svolgerà una cena l’organizzazione ufficiale della manifestazione, giornalisti, vecchi campioni e tutto il mondo che ruota intorno alla corsa ciclistica.

Il premio. Sabato 9 marzo, infine, l’Onda entrerà nel cuore della competizione offrendo un premio in memoria di Mattia Simoni, ondaiolo scomparso nel 2008. Il trofeo sarà conquistato dal primo uomo e dalla prima donna che taglieranno il traguardo sulla salita di Colle Pinzuto.

“L’Onda – sottolinea Massimo Castagnini, priore della Contrada – si è avvicinata l’anno scorso al mondo delle Strade Bianche e continua a farlo nel 2019. Questa corsa ha raggiunto un livello Internazionale tale da essere considerata una delle più importanti del panorama ciclistico mondiale e rappresenta per Siena un’ulteriore opportunità di crescita”.

“In questa iniziativa – dichiara Guglielmo Ascheri, tra gli organizzatori dell’evento – i valori dello sport incontrano quelli della Contrada. Ed è su questo terreno che, insieme a tutti i partner, abbiamo voluto arricchire le Strade bianche con un tocco di celeste per guardare insieme al futuro di questa manifestazione”.

“Per la prima volta una contrada ci apre le sue porte per ospitare un corso nell’ambito della formazione permanente dell’Ordine dei Giornalisti – afferma Giovanna Romano, consigliere del CDT dell’Ordine dei Giornalisti della Toscana e vice presidente del Gruppo Stampa Siena: un’iniziativa che abbiamo apprezzato molto e che ci auguriamo vorrà essere solo il primo passo verso una stretta collaborazione tra il mondo del giornalismo e le contrade di Siena”.

Per qualsiasi informazione e per prenotazioni è possibile visitare sito www.contradacapitanadellonda.it, o inviare un’email all’indirizzo societa@contradacapitanadellonda.it

DATA

9 febbraio

LUOGO

Malborghetto

0 Condivisioni
Post suggeriti

Leave a Comment

X