In Notizie, Notizia Scorrevole

Iniziativa dedicata ai bambini e collaterale alla mostra

Scyricum: Materia tra terra e arte” di Samantha Passaniti

Terra Madre: le radici dell’arte”, successo del primo appuntamento

Si è tenuto ieri, martedì 21 agosto, nel cortile di Palazzo Patrizi di fronte ai locali della Galleria Cesare Olmastroni di Siena, il primo dei tre appuntamenti con il laboratorio didattico “Terra Madre: le radici dell’arte”, iniziative dedicate ai bambini tra i sei e gli undici anni, collaterali alla mostra “Scyricum: Materia tra terra e arte” di Samantha Passaniti.

Sulle orme dell’artista, i bambini si sono cimentati nella produzione dei loro capolavori assemblati con sole sostanze naturali, presenti e raccoglibili in natura. Mentre il gruppo dei piccoli si cimentava nella produzione delle proprie opere, gli accompagnatori hanno potuto beneficiare di una visita guidata della mostra interamente dedicata a loro. La risposta di entrambi i gruppi è stata positiva, interessata e incoraggiante per gli operatori volontari del servizio civile che hanno organizzato l’attività e per la direzione cultura e fundraising del Comune di Siena.

“Durante una visita degli operatori volontari presso la Galleria Olmastroni – commenta Grazia Lippi, operatore locale di progetto per il progetto “Musei Vivi: Toscana Plurale” presso il Comune di Siena e incaricata alle attività espositive e culturali presso la sopra citata direzione – ci è stata proposta una sistemazione per un possibile laboratorio didattico, collaterale alla mostra attualmente in corso all’interno della galleria. Dopo una attentissima preparazione e una laboriosa opera di organizzazione, i ragazzi hanno portato alla luce un progetto che ha messo al lavoro operatori volontari provenienti da tutti e tre i progetti Anci attivi presso il Comune di Siena e trovato una via alternativa ai laboratori all’interno, difficilmente realizzabili a causa degli angusti spazi a disposizione. Penso di poter dire, a mio nome come a nome di tutte le altre Olp, di essere fiera del senso di collettività, collaborazione e della laboriosità dei nostri ragazzi. Colgo l’occasione per ringraziare anche la cittadinanza per la calorosa accoglienza, per l’entusiasmo e per la partecipazione a questo evento”.

I prossimi appuntamenti sono in programma il 23 e il 25 Agosto alle ore 17.30, prenotabili attraverso il link https://forms.gle/dpF4AxYfTayVRt3Q7 oppure via mail, scrivendo a museivivi.scu@comune.siena.it fornendo il nome dell’accompagnatore, il numero di accompagnatori e bambini e, in via facoltativa, un numero di telefono.

Inizia a digitare e premi Enter per effettuare una ricerca

X