Tornano i “Siena Jazz Masters”: due concerti unici in Piazza Jacopo della Quercia

Due serate con formazioni strepitose che vedono protagonisti i maestri di Siena Jazz

Due appuntamenti da non perdere quelli del 1 e 3 agosto quando a Siena, nella magia di Piazza Jacopo della Quercia, tornano ad esibirsi i “Siena Jazz Masters” in concerti unici, pensati solo per il calendario senese.

Con una formula originale che da anni rende esclusivo il cartellone di Siena Jazz, i grandi maestri che danno vita ai seminari si esibiranno in formazioni estemporanee: si comincia DOMANI giovedì 1 agosto in Piazza Jacopo della Quercia quando alle ore 21.30, Diana Torto (voce), Ben Wendel (sassofoni), Kenny Werner (pianoforte), Furio Di Castri (contrabbasso) e Fabrizio Sferra (batteria) sarnno i protagonisti di un primo set che poi lascerà il palco a Jen Shyu (voce), Giovanni Falzone (tromba), Achille Succi (clarinetti, sax alto), Matt Mitchell (pianoforte), Linda Oh (contrabbasso), Fabrizio Sferra (batteria).

Sempre Piazza Jacopo della Quercia accoglierà il concerto di sabato 3 agosto: in apertura la formazione con Donny McCaslin (sax tenore), Nir Felder (chitarra), Linda Oh (contrabbasso), Henry Cole (batteria), cui seguirà il set che vede protagonisti Ambrose Akinmusire (tromba), Ben Wendel (sassofoni), Lage Lund (chitarra), Joe Sanders (contrabbasso), Henry Cole (batteria).

Venerdì 2 agosto invece, nella Chiesa di Sant’Agostino alle ore 21.30 CHIGIANA MEETS SIENA JAZZ: torna l’appuntamento che nasce dalla felice collaborazione tra Siena Jazz e l’Accademia Musicale Chigiana. Potremo ascoltare le musiche prestigiose di due grandi ed eclettici autori, il chitarrista Frank Zappa e il contrabbassista Charles Mingus; grandi composizioni che rappresenteranno il filo conduttore del concerto che – con la partecipazione straordinaria di David Krakauer, Giuseppe Ettorre e Giovanni Falzone – riunisce sul palco la Siena Jazz University Orchestra, la Chigiana Percussion Ensemble, e l’Orchestra dei Conservatori della Toscana. Dirigono: Roberto Spadoni, Antonio Caggiano, Tonino Battista.

LE JAM SESSION IN CONTRADA

Dal 4 al 5 agosto si svolgeranno le Jam Session in Contrada che ogni sera porteranno a scoprire il cuore più intimo della città, con la partecipazione estemporanea di docenti e studenti dei corsi che si esibiranno nei suggestivi giardini di alcune delle società delle storiche contrade senesi.

Si svolgono sempre in Contrada il 6 e 7 agosto i “Concerti finali” a conclusione di ciascuna delle due settimane dei corsi. Saranno attivati due palchi che “suoneranno” in contemporanea, e che vedranno esibirsi tutti e 64 i gruppi di musica di insieme nati nel corso dei seminari 2019 e diretti ciascuno dal proprio docente che suonerà come leader della formazione, regalando una vera festa della musica.

E sono numeri importanti quelli dell’edizione 2019: in programma 64 laboratori musicali per oltre 100 ore complessive di attività didattiche, che portano alla formazione delle 64 classi di musica d’insieme. La città intera vivrà una vera e propria “invasione” musicale che grazie all’arrivo di 34 docenti internazionali tra i migliori musicisti del mondo e 120 allievi (il massimo di posti disponibili) provenienti da 14 diverse nazioni.

I seminari saranno accompagnati da un cartellone di 14 spettacoli tutti ad ingresso libero che si svolgeranno in luoghi inediti e suggestivi e che vedranno esibirsi star internazionali e ben 103 gruppi musicali di allievi e docenti. Gli studenti sono provenienti da tutti e cinque i continenti e in particolare oltre all’Italia sono presenti le seguenti nazioni: Argentina, Australia, Austria, Canada, Gran Bretagna, Francia, Olanda, Svezia, Svizzera, Turchia, Cina, Israele e USA.

DATA

1 e 3 agosto

LUOGO

Piazza Jacopo della Quercia

INGRESSO

Gratuito/Pagamento

160 Condivisioni
Post suggeriti

Leave a Comment

X