Una domenica sugli scudi per bambini (e non) A caccia di araldiche per la prima di Scoprilarte

Cosa veniva rappresentato in antichità negli stemmi familiari? Perché in quello dei Sansedoni appare un’aquila a metà, e in quello dei Piccolomini le mezze lune? Quand’è che dagli araldi è nata l’araldica? Sono i primi interrogativi a cui rispondere con Scoprilarte, la serie di tre itinerari ideati anche quest’anno per accompagnare i bambini senesi al pranzo della domenica con un “pieno” di arte, storia e divertimento. Il 19 gennaio prende infatti il via la serie 2020 della rassegna ideata dalle guide turistiche Federagit Confesercenti Siena. Ogni due settimane, appuntamento alle ore 11 nel cortile della Pinacoteca nazionale per dare vita ad un percorso tra i capolavori conservati ai piani superiori, e  prendere spunto da questi per  scoperte intriganti e interattive.

LA PRIMA DI SCOPRILARTE: A CACCIA DI SCUDI. “Simboli e segreti”, in particolare sarà il tema del primo appuntamento, domenica prossima. Scudi ed armature saranno gli osservati speciali del percorso: non solo parti di un  corredo indispensabile per i cavalieri dei tempi che furono, ma anche indizi per risalire alla nascita degli stemmi nobiliari. Cosa veniva rappresentato su questi stemmi, e perché, sarà oggetto dell’indagine dei più piccoli, tra animali, piante, creature favolose e molto altro. I partecipanti saranno invitati a scoprire così i segreti del mondo dell’araldica, ed ogni  bambino potrà dare la propria personale interpretazione.

COME PARTECIPARE A SCOPRILARTE. Il ritrovo per domenica 19 gennaio è per le ore 11 in via San Pietro 29: da qui partirà il e percorso interno, al coperto. Il costi di partecipazione per ogni bambino è di 6 euro: gratis quello per gli accompagnatori. Per informazioni e prenotazioni è possibile contattare il 3348418736 o scrivere a federagitsiena@libero.it. Domenica 26 gennaio, sempre in Pinacoteca, sarà volta del primo percorso 2020 di Turisti per casa, dedicato in modo più diretto agli adulti.

DATA

19 gennaio

LUOGO

Pinacoteca nazionale

Post suggeriti

Leave a Comment

X