In Eventi, Incontri

17 MAGGIO, ORE 21, AULA MAGNA VIRGINIA WOOLF E IN STREAMING

40 POESIE IN 30 LINGUE E DIALETTI E INTERMEZZI MUSICALI

Mercoledì 17 maggio, dalle ore 21 nell’aula magna Virginia Woolf dell’Università per Stranieri di Siena si svolgerà la XIII edizione della Notte della Poesia, appuntamento annuale di poesia e musica plurilingue e multiculturale. La Notte della Poesia nasce per celebrare l’incontro tra lingue e culture diverse, e trova nella valorizzazione della pluralità in tutte le sue forme il proprio fondamento. Studenti e studentesse dei corsi di laurea e dei corsi di lingua italiana a stranieri, dottorandi e dottorande, ricercatori e ricercatrici, professori e professoresse, insieme al rettore Tomaso Montanari, leggeranno una poesia nella lingua o nel dialetto originali.

Per l’edizione di quest’anno è prevista la lettura di circa quaranta poesie di autori e autrici provenienti da diversi Paesi, per un totale di oltre trenta lingue e dialetti, dall’ucraino al persiano, dal punjabi al catalano, passando per il napoletano e la LIS (la Lingua Italiana dei Segni). A rendere la serata ancora più ricca e varia saranno, inoltre, la musica e il canto, con interpreti di talento provenienti anche dal Conservatorio di Siena Rinaldo Franci.

In occasione della serata, poi, negli spazi antistanti l’Aula Magna Virginia Woolf verrà allestita la mostra dal titolo “Mosaici Culturali”. La mostra si configura come estensione dell’evento dedicato alla poesia, una preziosa occasione per mettere in luce la ricchezza culturale che contraddistingue la comunità dell’Ateneo e la città stessa.

Il comitato organizzatore, diretto come nelle passate edizioni dal prof. Maurizio Spagnesi, è composto da: Martina Bellinzona, Cecilia Valenti, Francesca Romana Branciari, Christian Di Nunno, Jacopo Tinti, Imane Seradouni, Gervais Tonye Ebone, Davide Francolino, Sergio Palazzotto, Yang Manni.

Per assistere all’evento non occorre prenotare, l’ingresso è libero e aperto a tutti. È possibile seguire la Notte della Poesia anche in streaming, collegandosi all’indirizzo: live.unistrasi.it Per tutti gli aggiornamenti, si possono seguire le pagine Facebook e Instagram dedicate all’evento.

Inizia a digitare e premi Enter per effettuare una ricerca

X