In Giunta, Ambiente, Notizie, Notizia Scorrevole

Lo ha deliberato la giunta comunale nella riunione di oggi, giovedì 18 aprile

Verde urbano, nuovo progetto per la manutenzione

La giunta comunale di Siena riunitasi questa mattina, giovedì 18 aprile, ha approvato il progetto del “Servizio di manutenzione delle aree a verde pubblico, delle banchine stradali e delle scarpate adiacenti le strade comunali di competenza. Triennio 2025-2027″ per un importo complessivo di oltre quattro milioni di euro.

Con l’obiettivo di dare massimo impulso alla manutenzione del verde urbano, è stato elaborato un progetto che si articola su più lotti funzionali che potranno essere aggiudicati a diversi operatori economici. Da un lato, la prospettiva è quella di poter intervenire, attraverso l’impiego di più operatori del settore, in modo preciso e capillare su tutto il territorio comunale, soprattutto nei periodi di massima crescita del verde; dall’altro, sarà possibile aprire il mercato anche a realtà più piccole che operano nel settore manutentivo del verde.

I lotti funzionali in cui è stato diviso il progetto hanno diverse finalità. Un primo compito è la suddivisione del territorio in cinque diverse aree (lotti 1, 2, 3, 4, 5), all’interno delle quali devono essere svolte le prestazioni relative allo sfalcio delle aree verdi in alta e ordinaria manutenzione, la manutenzione dei marciapiedi e delle zone sensibili del centro storico, la manutenzione delle siepi, la manutenzione del patrimonio arboreo. Un ulteriore lotto (lotto 6) tratta la manutenzione delle banchine stradali di strade di competenza comunale che, pur ricomprendendo operazioni e attività di sfalcio del verde, necessita di una tipologia di mezzi diversa dai precedenti lotti e anche di diverse mansioni e composizioni delle squadre. E’, inoltre, trattato il tema della manutenzione delle aree verdi di pertinenze scolastiche (lotto 7), che, per esigenze legate alla funzionalità delle scuole e alla didattica, ha criticità e tempistiche sostanzialmente diverse, per cui si tende a concentrare le attività di sfalcio e pulizia in determinati periodi dell’anno e giorni (si cerca di sfruttare per quanto possibile i giorni festivi e le vacanze natalizie, pasquali ed estive, oltre a dover intervenire massivamente prima della ripresa del calendario scolastico di settembre, per gli open day dei plessi scolastici e per le varie attività programmate). In questa suddivisione dei lotti si è cercato di non frammentare eccessivamente il territorio comunale, in modo da garantire una continuità delle operazioni di manutenzione all’interno di aree limitrofe e similari, consentendo, inoltre, un controllo puntuale e scrupoloso da parte dei tecnici dell’amministrazione.

L’appalto attuale è in scadenza nel mese di maggio, stagione agronomica particolarmente sfavorevole per lo sfalcio dei prati. Per questo, è intenzione dell’amministrazione garantire il servizio, fino all’individuazione dei nuovi aggiudicatari, attraverso la proroga tecnica degli attuali affidamenti. Il progetto del “Servizio di manutenzione delle aree a verde pubblico, delle banchine stradali e delle scarpate adiacenti le strade comunali di competenza. Triennio 2025-2027″ prevede un importo complessivo di 4.420.389,39 euro, di cui 4.343.094,69 euro per servizi, 77.294,70 euro per costi della sicurezza, oltre Iva al 22 per cento.

Inizia a digitare e premi Enter per effettuare una ricerca

X