“Vestivamo alla medievale”: sembra carnevale, ma è arte

Il 9 febbraio secondo itinerario in Pinacoteca Nazionale di Siena

Tutti gli occhi sul vestivi “parlanti” dei secoli andati

 

“Vestivamo alla medievale”: sembra carnevale, ma è arte

Domenica mattina i Turisti per casa tornano a spasso

L’avanguardia della moda contemporanea parla di abiti “parlanti”, capi d’abbigliamento che la IOT (l’”internet delle cose”) utilizza per raccogliere sensazioni e desideri di chi li indossa. La storia ci insegna però che la moda ha iniziato a “parlare” già  molto tempo fa: lo facevano le vesti degli antichi sovrani, e nel medioevo anche quelle della gente comune ne raccontavano censo e inclinazioni. La collezione pittorica della Pinacoteca nazionale di Siena lo testimonia splendidamente, e lo farà in particolare il 9 febbraio per i Turisti per casa che la percorreranno  con occhio guidato e attento.

Domenica prossima, alle ore 11 è in programma il secondo dei tre itinerari “indoor” con cui le guide Federagit Confesercenti di Siena conducono residenti a Siena e non in mezzo all’arte nel periodo invernale. “Vestivamo alla medievale” è il titolo di questa seconda occasione, che si snoderà interamente all’interno della Pinacoteca. Ci sarò modo così di rendersi conto che  la moda nacque nel Medioevo grazie a invenzioni geniali, quanto semplici. Già in quel tempo, I vestiti erano non solo mezzi per coprirsi e ripararsi dal freddo, ma avevano anche una funzione comunicativa. ‘Parlavano’ dunque, in maniera molto diretta dell’età e dello status sociale di chi li indossava. Grazie agli indumenti è quindi possibile raccogliere informazioni altrimenti nascoste riguardo ai personaggi che popolano i dipinti più antichi esposti.

COME PARTECIPARE A TURISTI PER CASA. Il ritrovo per domenica 9 febbraio  è per le ore 11 in via San Pietro 29: da qui partirà il percorso all’interno della Pinacoteca. Il costo di partecipazione a persona è di 5 euro (gratis i bambini sotto i 12 anni), oltre a biglietto di ingresso al museo. Per informazioni e prenotazioni è possibile contattare il 3348418736 o scrivere a federagitsiena@libero.it.

 

DATA

9 febbraio

LUOGO

Pinacoteca Nazionale di Siena

INGRESSO

Pagamento

Post suggeriti

Leave a Comment

X